FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Francesco Renga, uno show senza risparmiarsi: "Nei miei concerti i protagonisti siete voi"

Il cantante ha aperto il suo "Scriverò il tuo nome live" in un Forum di Assago sold out

Ha debuttato sabato in un Forum di Assago sold out il nuovo tour di Francesco Renga, "Scriverò il tuo nome Live nei palasport". Quasi 40 canzoni per oltre due ore di musica muovendosi tra i successi più datati e i pezzi dell'ultimo lavoro. Il tour ora proseguirà per altre quattro tappe: il 19 ottobre alla Fiera di Brescia, il 20 alla Kioene Arena di Padova, il 22 per la prima volta al Palalottomatica di Roma e il 23 ottobre al Palaflorio di Bari.

Francesco Renga apre il nuovo tour con un sold out a Milano

Successo per la prima data dello "Scriverò il tuo nome live"

leggi tutto

Francesco Renga ha scelto di far aprire i suoi concerti di Milano e Roma a due giovani cantautori che hanno collaborato con lui a “Scriverò il tuo nome”. Ermal Meta, con cui Renga ha scritto “Il bene”, singolo di grande successo e tra i brani dell’estate più trasmessi dalle radio, ha aperto il concerto di Milano, mentre quello di Roma vedrà in apertura Francesco Gabbani, co-autore del brano “L’Amore Sa”.

Lo show si svolge muovendosi tra due situazioni diverse: uno stage principale dedicato alla parte elettrica, e uno secondario, quasi intimo, con tanto di poltrona e abat-jour, dove Francesco e la band interpretano un set acustico quasi come fossero in una sala prove.
Il concerto è anche uno show interattivo. Infatti Renga ha lanciato due hashtag, #voiprotagonisti e #scriveròiltuonomelive e soprattutto ha creato una app sulla sua pagina Facebook ufficiale sulla quale il pubblico presente ai concerti potrà condividere i pensieri, le fotografie, le dediche e le emozioni pre-concerto che verranno proiettate sugli schermi del palco a partire dalle 18, fino all'inizio dello show.

"Oggi andare a un concerto è una scelta che spesso impone dei sacrifici - spiega lui -, perciò bisogna dare qualcosa di importante a chi ti sceglie. Nei miei concerti il pubblico deve sentirsi protagonista, perché se non ci fossero i fan nulla avrebbe senso".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali