FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Federico Zampaglione: "Combatto sul ring, ma a casa è Claudia che picchia duro"

Il frontman dei Tiromancino lancia la sua agenzia per promuovere la boxe e a Tgcom24 confessa le sue ʼscazzottateʼ domestiche con la Gerini...

Federico Zampaglione: "Combatto sul ring, ma a casa è Claudia che picchia duro"

La musica non è la sola grande passione di Federico Zampaglione, che quando posa la chitarra è solo per mettersi i guantoni. Il frontman dei Tiromancino con la sua agenzia "TM Promotion" è riuscito a portare in Italia la finale della WBC, che si disputerà il primo agosto. "La boxe mi aiuta moltissimo sul palco - svela a Tgcom24 - Ma a casa è Claudia (Gerini ndr.) quella che picchia duro, è cintura nera di taekwondo".

Federico Zampaglione: "Combatto sul ring, ma a casa è Claudia che picchia duro"

Un'estate di lavoro per Zampaglione, diviso tra il palco e il ring. Con i Tiromancino sta infatti girando l'Italia con i live, mentre si prepara al match del primo agosto che vedrà sfidarsi due ex campioni del mondo: l'italiano Emiliano "Il Tizzo" Marsili contro il messicano Gamaliel Diaz. Grazie al suo impegno e a quello di Salvatore Chierchi, storico organizzatore della Opi 2000, sarà l'Italia a ospitare il match della Silver World Boxing Council, a Fiumicino presso lo Stadio Comunale Vincenzo Cetorelli.

Madrina d'eccezione la compagna Claudia Gerini, che presenterà l'incontro. Sul ring Zampaglione canterà l'inedito "Molo 4", per accompagnare l'ingresso di Emilio Marsili tra le corde.

Con TM Promotion sei in prima linea per promuovere la boxe in Italia. Com'è nato questo progetto?
Grazie all'amicizia con Emiliano Marsili, che è un grandissimo pugile italiano. E' imbattuto ed è stato campione del mondo, parliamo di un grande atleta. Ho deciso di mettermi in gioco e dare visibilità a questo sport, che in Italia è un po' in difficoltà

La boxe è il tuo altro grande amore, dopo la musica...
Sì, a 16 anni ho iniziato a frequentare una storica palestra di Roma e l'ho praticata assiduamente fino ai 20 anni, poi è arrivata la musica. Ancora adesso mi alleno tre volte a settimana. E' uno sport che mi ha aiutato sia ad essere determinato sia dal punto di vista fisico, faccio due ore di concerto come se niente fosse.

Il primo agosto Marsili si scontrerà con Gamaliel Diaz per il titolo Mondiale Silver. Che combattimento prevedi?
Il match sarà difficile, perché è un avversario esperto. Anche lui è stato campione del mondo e di solito i pugili messicani sono determinatissimi, non mollano mai. Sono dei veri combattenti, sarà tosta...

In casa invece chi è che picchia più duro tra te e Claudia Gerini?
Claudia è cintura nera di taekwondo, ogni tanto ci alleniamo insieme. E' portata, ha colpi molto forti... nella nostra famiglia questi sport sono molto gettonati. Lo consiglio a tutte le donne, perché sapersi difendere da un'aggressione è importante.

Dopo i sold-out di questo inverno sarai in tour anche per tutta l'estate...
Non essendoci un disco da promuovere possiamo suonare quello che ci pare. La scaletta spazia a 360°, con grande libertà. E proprio suonando i brani mi sono reso conto di quante cose abbiamo scritto in questi anni.

Le date del tour:

7 AGOSTO - REGGIO EMILIA
17 AGOSTO - PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)
23 AGOSTO - RIZZICONI (RC)
29 AGOSTO - GAGLIANO CASTELFERRATO (EN)
21 SETTEMBRE - CASALGUIDI (PT)

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali