FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Boy George: "Ho temuto di morire, soffrivo di attacchi di panico ogni giorno"

Il cantante, che combatte ancora oggi con forti momenti di insicurezza, continua però a esibirsi coi Culture Club

Boy George: "Ho temuto di morire, soffrivo di attacchi di panico ogni giorno"

Boy George (all'anagrafe George Alan O'Dowd) ha raccontato al pubblico le proprie sofferenze nel corso della trasmissione tv "Loose Women", sul canale britannico Itv. "Ho avuto un periodo negli Anni 90 in cui venivo colto da attacchi di panico davvero brutti, spesso andavo in ospedale ma non c'era niente di sbagliato in me. Però ho pensato di morire" ha detto. Ma lo yoga e un nuovo stile di vita lo hanno salvato.

Il cantautore, 56 anni, ha raccontato anche che per superare questi problemi ha stravolto del tutto il suo stile di vita, chiudendo con alcol e droghe e abbracciando il buddismo, ma che ancora oggi soffre di momenti di insicurezza che quasi lo paralizzano. Lo yoga e particolari tecniche di respirazione lo stanno aiutando a superare le difficoltà. "Succede che quando sei sotto gli occhi del grande pubblico, credi di farcela ma poi ti rendi conto che non sempre riesci ad avere il controllo della tua vita come pensi" ha raccontato il leader dei Culture Club.

Poi è entrato nei dettagli del suo malessere: "Non avevo dolori al petto, era proprio solo una forte sensazione di panico. Non è logico. A volte non ci sono sintomi, ma ti senti perso e ti chiedi cosa ci sia di sbagliato in te stesso. E non so nemmeno cosa abbia generato questi problemi, se fosse il cibo, l'abuso di caffè o solo lo stress".

Superati almeno in parte questi disagi, George ha poi parlato dei prossimi impegni musicali. La reunion dei Culture Club prosegue, tanto che il cantante ha annunciato che il gruppo andrà in tour alla fine di quest'anno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali