FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Anthony Hopkins festeggia 45 anni senza alcol: "Mi stavo uccidendo"

Lʼattore ha celebrato la ricorrenza con un video su Twitter, in cui ha raccontato il suo passato difficile


Da video

Anthony Hopkins celebra 45 anni senza alcol. L'attore, 82 anni, ha deciso di condividere l'anniversario con i suoi fan postando un video su Twitter che vuole anche essere un messaggio di speranza per il nuovo anno. "45 anni fa oggi - dice - ho avuto un campanello d'allarme. Stavo andando incontro al disastro, mi stavo uccidendo".

 

 

"Non sono un moralista ma ebbi un messaggio, una vocina che mi diceva, 'Vuoi vivere o morire?' - ha proseguito l'attore - e mi dissi che volevo vivere. All'improvviso ho provato sollievo e la mia vita e' stata straordinaria". Hopkins ammette anche di avere momenti no tuttavia invita tutti a rimanere positivi, a resistere e ad essere coraggiosi".

 

 

Quando nel 1975 Hopkins disse basta con l'alcol era appena uscito da un periodo personale piuttosto burrascoso. Nel 1972 aveva divorziato dalla moglie, l'attrice Petronella Barker, dalla quale aveva avuto una figlia, Abigail, nata nel 1968. In quel momento Hopkins era un attore discretamente affermato, con alle spalle una decina di film, il più importante dei quali era stato, nel 1968, "Il leone d'inverno". Tra il 1974 e il 1977 la sua carriera si è poi fermata per riprendere con un'ascesa costante ("Elephant Man", "Il Bounty", "84 Charing Cross Road") che avrebbe avuto l'apice nel 1991, con l'interpretazione di Hannibal Lecter ne "Il silenzio degli innocenti", che lo avrebbe inserito di diritto nell'Olimpo degli attori più stimati e di maggior successo.  

 

POTREBBE INTERESSARTI:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali