FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a Edd Byrnes, il Vince Fontaine di "Grease"

Lʼattore è morto per cause naturali a 87 anni. A dare lʼannuncio è stato il figlio su Twitter

L’attore statunitense Edd Byrnes è morto improvvisamente, per cause naturali, nella sua casa di Santa Monica, in California. Aveva 87 anni ed era noto per aver interpretato Vince Fontaine, conduttore di una gara di ballo nel film “Grease” e l’investigatore privato Kookie nella serie tv "Indirizzo permanente". La notizia è stata diffusa dal figlio Logan, via Twitter: "Era un uomo straordinario e uno dei miei migliori amici”.

Edd Byrnes era il nome d’arte di Edward Breitenberger, nato a New York il 30 luglio 1933. Iniziò la carriera artistica alla metà degli anni 50 raggiungendo la notorietà nella serie televisiva “Indirizzo permanente (77 Sunset Strip)” (1958-1963) nella quale interpretò per 137 episodi il personaggio di Kookie, aspirante investigatore privato e amante del rock and roll. Divenne popolarissimo presso il pubblico statunitense, tanto da essere incluso nella lista dei 25 migliori idoli per gli adolescenti da TV Guide.

 

Per la gioia dei fan incise un disco d'oro accanto a Connie Stevens dal titolo "Kookie, Kookie (Lend Me Your Comb)", che conquistò la quarta posizione nella classifica di Billboard nel 1959 e restò in classifica per 13 settimane.

 

Sull’onda del successo televisivo fu ingaggiato per “Colpo grosso”, “Pugni, pupe e pepite” e Un dollaro d’onore". Seguirono molte apparizioni sul piccolo schermo tra gli anni 60, 70 e 80, in episodi di serie come “Polvere di stelle”, “Mannix”, “Il virginiano”, “Marcus Welby”, "Sulle strade della California" e "Love Boat".

 

Alla metà degli anni 60 visse una breve parentesi artistica in Italia, interpretando alcuni spaghetti western come “7 winchester per un massacro” (1967) e “Vado... l'ammazzo e torno” (1967), per la regia di Enzo Castellari.

 

Nel 1999 si è ritirato dalle scene dopo essere apparso in tre episodi della serie “La signora in giallo”.

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali