FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a David Paul, metà dei Barbarian Brothers

Lʼattore e culturista aveva 62 anni. Con il fratello gemello è stato protagonista di una decina di film

È morto David Paul, attore e culturista statunitense. Con il fratello gemello Peter formò la coppia The Barbarian Brothers, che interpretarono una decina di film tra gli anni Ottanta e Novanta, basati sul loro fisico. Stava per compiere 63 anni. A dare l’annuncio della sua scomparsa è stato proprio il fratello sul sito Evolution of bodybuilding.

La causa del decesso non è stata ancora precisata ma secondo alcuni fonti l'attore si sarebbe spento nel sonno.

 

David Paul era nato ad Hartford, nel Connecticut, l'8 marzo 1957. Aveva esordito a Hollywood nel 1983 nel film "D.C. Cab", diretto da Joel Schumacher. Nel 1984 recitò nella serie tv "Supercar", che segnò anche il debutto dei Barbarian Brothers, e nello stesso anno i due fratelli apparvero nel film "Flamingo Kid" di Garry Marshall. 

 

Il film che lo ha reso noto al grande pubblico è stato "I barbari" del 1987 diretto da Ruggero Deodato. Insieme al fratello ha poi partecipato ad altre pellicole, come "I predatori della  strada", "Due gemelli e una monella", "Ghost Writer", "Doppio guaio a Los Angeles" e "I babysitter".

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali