FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

STORIE DI FABBRICA

chiude lʼsms solidale, ma la raccolta fondi continua online

Il 26 Marzo si è conclusa la prima fase della campagna di Fabbrica del Sorriso a favore di AIL, AIRC, Make a Wish Italia Onlus e Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer, associazioni attive nella lotta ai tumori infantili, ma la raccolta fondi continua tutto l'anno con la possibilità di donare online in qualsiasi momento. 
 

DONA ORA ONLINE


Il fermento che in questi giorni ha animato gli uffici Mediafriends di Cologno Monzese non lascia dubbi in merito all'entusiasmo e alla trepidazione che anche questa volta hanno accompagnato la Onlus nonostante i numerosi progetti solidali realizzati in oltre dieci anni. 

Le realtà legate a ciascuna associazione, le storie, le testimonianze, emozionano e sorprendono proprio come la sensibilità che Fabbrica del Sorriso continua a riscontrare per il tema dei tumori infantili, e che in poco più di due settimane ha permesso di raccogliere oltre 800.000€!


 AIL, L'IMPORTANZA DEL CALORE DOMESTICO DURANTE LA TERAPIA 
In un servizio di Cristina Bianchino, giornalista Mediaset, Abbiamo conosciuto Chiara, una bambina di soli quattro anni che a causa di una leucemia linfoide acuta ha dovuto sottoporsi a un lungo regime di cure in ospedale, ancora più difficile da affrontare in un'età così tenera.
Grazie ad AIL, Associazione Italiana contro le leucemie-linfoma e mieloma Onlus, Chiara ha potuto continuare le cure a casa, nell'affetto e nel calore della sua famiglia, perché fornire un'assistenza domiciliare che permetta ai bambini di ricevere le cure di cui hanno bisogno senza rinunciare ai propri giochi, al proprio spazio, alla propria quotidianità, a è uno degli obbiettivi che muove AIL e che noi di Fabbrica del Sorriso sosteniamo con convinzione.


 MAKE A WISH, LA FORZA DI UN DESIDERIO ESAUDITO 
Per un bambino che combatte una battaglia difficile come quella contro un tumore, vedere realizzarsi un proprio desiderio lo rafforza emotivamente, lo fa sentire più sicuro, più fiducioso, più speranzoso, e così come lui anche la sua famiglia e le persone che gli stanno accanto condividendone la speranza della guarigione. 

È la storia di Francesca, Anastasia, Rocco, Samanta, bambini e ragazzi che grazie a Make a Wish Italia Onlus hanno visto avverarsi il proprio sogno. 


 AIRC E FONDAZIONE MEYER: CURA, PREVENZIONE, ACCOGLIENZA 
La ricerca medico-scientifica è e rimarrà sempre uno dei principali beneficiari delle campagne di raccolta fondi di Fabbrica del Sorriso, per assicurare terapie sempre più efficaci, complete e meno invasive.
AIRC, già partner di Fabbrica del Sorriso 2016 è sempre in prima linea nella ricerca per la cura e la prevenzione dei tumori, soprattutto per quanto riguarda i bambini, più esposti e sensibili. Lo stesso Direttore Generale di AIRC Niccolò Contucci si è fatto testimone a TGCOM 24 dell’impegno dell’Associazione, così come hanno fatto anche il Dottor Alberto Zanobini e la Dott.ssa Francesca Bellini, rispettivamente Direttore Generale e Direttore Sanitario dellOspedale Pediatrico Meyer, struttura toscana che non solo accoglie bambini e famiglie che affrontano la malattia, ma con la fondazione omonima si impegna in progetti di ricerca finalizzati a un’assistenza sempre più performante e qualificata

Far parte di Fabbrica del Sorriso è anche questo, vivere le storie e le persone oltreché raccogliere fondi da destinare alle associazioni, un aspetto che fa amare questo mestiere e che sprona ogni giorno noi di Fabbrica a dare il massimo che possiamo dare.
Per noi, per loro, per voi. 

Grazie a tutti


Mediafriends Onlus

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali