FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Al via la Fabbrica del Sorriso 2018

Povertà, disagio ed emarginazione minorile i temi dei quattro progetti della quindicesima edizione

Al via la Fabbrica del Sorriso 2018

E' partita la quindicesima edizione della Fabbrica del Sorriso, la raccolta di fondi promossa e realizzata da Mediafriends. Ancora insieme per i più piccoli, contro la povertà e l'emarginazione per garantire ai bambini in Italia e nel mondo le stesse possibilità di un futuro migliore.  Se anche per te i bambini vengono prima di tutto dona con sms o chiamata da numero fisso al 45522.

I bambini, con i loro bisogni e i loro desideri, sono sempre stati al centro delle iniziative di Mediafriends e anche per tutto quest’anno, con la 15° edizione della Fabbrica del Sorriso, il grande obiettivo della raccolta fondi sarà quello di dare ai più piccoli, in Italia e nel mondo, una possibilità per uscire dalla povertà , dal disagio e dall’emarginazione.
 
In un momento di crisi sociale ed economica, Mediafriends ritiene che sia necessario investire sul futuro e in particolare sui bambini che vengono prima di tutto. Per questa ragione Mediafriends ha individuato 4 grandi progetti:

FONDAZIONE MISSION BAMBINI ONLUS offre in diverse città italiane supporto alle famiglie e alle mamme che non sono in grado di pagare la retta dell’asilo nido per i loro figli, dando loro la possibilità di tornare al lavoro, contribuendo così al sostegno della famiglia;
A REGOLA D’ARTE è un progetto ideato e promosso da Mediafriends che, in partnership con AS Rugby Milano, Song Onlus, Ciai Onlus e ActionAid si propone di favorire l’integrazione e la crescita sociale dei ragazzi che vivono nei quartieri disagiati delle città attraverso un’offerta formativa basata su rugby e musica; 
COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO con i “Corridoi umanitari” garantisce, in modo sicuro e legale, l’ingresso in Italia di bambini e minori in fuga dalla guerra. All’arrivo in Italia bambini e minori e, laddove presenti, le loro famiglie, sono accolti da Sant’Egidio e accompagnati in un percorso di integrazione attraverso l’insegnamento della lingua e della cultura italiana e l’inserimento professionale.
AMREF HEALTH AFRICA ONLUS, è operativa tra gli altri paesi anche in Kenia e a Nairobi, dove risiede il suo quartiere generale e dove gestisce un centro diurno i cui i ragazzi, provenienti dalla strada che hanno alle spalle una storia di violenza, possono ricevere un pasto, un’istruzione o seguire una formazione professionale.

La campagna sociale quest’anno si avvarrà del prezioso contributo di Carlo Orsi. Fotografo celebre per i suoi scatti in bianco e nero e, tra le altre cose, per i suoi lavori dedicati alla città di Milano, prima con la pubblicazione Milano, 1965 e poi con quella Milano, 2015. Orsi curerà un’importante parte iconografica di Fabbrica del Sorriso, realizzando una serie di scatti fotografici ispirati  ai progetti.

In campo quattro giornalisti delle maggiori testate Mediaset che realizzeranno servizi sui progetti della associazioni scelte da Fabbrica del Sorriso: Annalisa Spiezie, Cristina Bianchino, Alfredo Macchi e Francesco Vecchi.

La Fabbrica del Sorriso, in onda sulle Reti Mediaset con due finestre televisive dall’11 al 25 marzo, e dal 14 al 28 ottobre, vedrà tutti i maggiori programmi tv e le radio del gruppo impegnati nel sostenere la raccolta fondi.
I volti più amati della tv, i maggiori programmi d’intrattenimento, d’informazione e i Tg delle tre Reti Mediaset, dedicheranno numerosi spazi alla Fabbrica del Sorriso, con servizi sui progetti delle associazioni e approfondimenti, e ricordando ai telespettatori i canali attraverso i quali poter effettuare le loro donazioni.
Anche le radio del Gruppo Mediaset, con le loro voci e programmi, saranno attivamente coinvolte nella campagna solidale.
 
Come sempre, la presenza di Fabbrica del Sorriso sul web sarà rilevante nella pagina dedicata a Mediafriends sul portale Tgcom e sui social aziendali, tra i quali la pagina Facebook della Onlus.

Per il terzo anno consecutivo Fabbrica del Sorriso vivrà, al di là della maratona tv, grazie ad una serie di eventi e iniziative per tutto il corso del 2018.
Tra questi, si partirà il 10 febbraio - e resterà aperta fino al 17 Giugno 2018 - con una grande mostra dal titolo “L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio”, allestita presso i Musei San Domenico di Forlì.
Grazie alla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, (a cui si deve la realizzazione della mostra), una percentuale sulla vendita dei biglietti andrà a sostegno della raccolta fondi Mediafriends.

Anche parte del ricavato dei biglietti del tour 2018 del musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, prodotto da David e Clemente Zard, per la regia e direzione artistica di Giuliano Peparini, andrà in favore di Fabbrica del Sorriso.

Nata nel 2003, Mediafriends, nel corso di 14 anni, ha raccolto e distribuito più di 71 milioni di euro che hanno consentito a diverse associazioni di realizzare oltre 270 progetti di solidarietà in Italia e nel mondo.
Solo con l’ultima campagna solidale di Fabbrica del Sorriso, partita nel 2016 e rinnovata anche per tutto il 2017 - dedicata alla lotta ai tumori infantili - sono stati raggiunti più di 4 milioni euro.
 
Responsabilità di Mediafriends nei confronti della generosità dei donatori è rendicontare l’attività delle varie associazioni che negli anni hanno ricevuto il suo aiuto. A tal proposito sta per concludersi il giro del mondo di Anna e Fabio Stojan. In sella alla loro moto i due instancabili viaggiatori stanno visitando i cinque continenti per vedere di persona come sono stati utilizzati i fondi di Mediafriends dalle varie associazioni. Sul sito www.mediafriends.it sono visibili i loro avventurosi reportage.

Come sostenere i progetti di Fabbrica del Sorriso edizione 2018?

sms o chiamata da numero fisso al 45522
Bonifico bancario Mediafriends
IBAN: IT92R0103020600000055555575
Donazione online sul sito www.mediafriends.it

Imsieme abbiamo fatto molto e possiamo continuare a farlo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali