FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Obesi e sovrappeso, Istat: in Italia sono 25 milioni, più uomini che donne

Italian obesity barometer report: al Sud un ragazzo su tre è obeso. Più rischi di diabete, infarto, ictus, tumore

E' uomo, vive in città e prevalentemente al Sud. E' il ritratto dell'obeso secondo la prima edizione dell'Italian obesity barometer Report, ricerca realizzata in collaborazione con l'Istat, secondo cui il problema nel nostro Paese riguarda 25 milioni di persone. Le donne mostrano un tasso di obesità inferiore rispetto agli uomini (il 9,4% contro l'11,8%) e al Sud 32 bambini su cento e 26 adolescenti su cento sono troppo grassi.

I rischi - In seguito a tale situazione, tutte queste persone, obese o sovrappeso, rischiano più di altre di andare incontro a malattie come diabete, infarto, ictus e tumore. In particolare, il fenomeno interessa, nelle regioni del Sud, in media un bambino o un adolescente su tre.

Il report conferma le stime epidemiologiche, arricchendole di numeri precisi e attuali: se ne ricava che in Italia il 46% degli adulti, ovvero oltre 23 milioni di persone, e il 24% tra gli under 18 anni, vale a dire 1,7 milioni, presenta un eccesso di peso.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali