FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dna del lievito del pane, a un passo dalla creazione del primo genoma sintetico

Il lievito del pane conferma così la sua tradizione di apripista nella storia della genetica. Il genoma sintetico potrebbe essere usato in molti campi: dai biocarburanti agli antibiotici di nuova generazione

Dna del lievito del pane, a un passo dalla creazione del primo genoma sintetico

Gli scienziati sono a un passo dalla realizzazione del primo genoma sintetico, progettato in base a un modello esistente in natura e con "ingredienti" naturali assemblati con uno speciale software. Nove articoli su Science, infatti, annunciano la costruzione di altri 5 cromosomi sintetici del lievito del pane (Saccharomyces cerevisiae), che si aggiungono a quello ottenuto nel 2014. Insieme formano oltre un terzo dei 16 cromosomi del Dna del lievito.

Dna, la molecola della vita

Il lievito del pane conferma così la sua importanza nella storia della genetica: nel 1996, infatti, è stato il primo organismo con le cellule dotate di nucleo (eucariota) di cui è stata ottenuta la mappa del Dna.

Dai biocarburanti agli antibiotici - Ora il progetto intende costruire la versione sintetica degli altri dieci cromosomi del lievito e ottenere il primo genoma sintetico. Sarà un altro traguardo importante nella strada aperta nel 2010 dalla prima cellula sintetica ottenuta dall'americano Craig Venter. Il lievito sintetico potrebbe essere utilizzato, infatti, in molti campi: in futuro i suoi cromosomi sintetici potranno essere modificati per avere biocarburanti più rispettosi dell'ambiente e antibiotici di nuova generazione.

Dei nove articoli pubblicati su Science, sette si devono al progetto internazionale Genoma Sintetico del Lievito, indicato con la sigla Sc2.0, lo stesso che aveva ottenuto il primo cromosoma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali