FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Disfunzione erettile, ne soffrono tra i 3 e i 5 milioni di italiani: è boom di acquisto di farmaci contraffati

A lanciare lʼallarme è il responsabile del reparto di urologia del Centro medico Spallanzani di Reggio Emilia che consiglia una nuova terapia per gli uomini affetti da questo disturbo

Disfunzione erettile, ne soffrono tra i 3 e i 5 milioni di italiani: è boom di acquisto di farmaci contraffati

Sono tra i 3 e 5 milioni gli italiani che soffrono di disfunzione erettile. Considerato che secondo i dati Istat sono circa 30 milioni gli uomini in Italia, questo significa che circa il 17% della popolazione maschile soffre di questo disturbo. Inoltre la maggior parte degli uomini ha utilizzato almeno una volta pillole per contrastarlo. Ne è derivato un boom dell'acquisto online di farmaci contraffatti. A lanciare l'allarme è Sergio Leoni, responsabile del reparto di urologia del Centro medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia: "Per molti uomini rivolgersi ai medici per i problemi di disfunzione erettile è ancora oggi un tabù". Lo specialista consiglia inoltre una nuova terapia per combattere il disturbo.

Leoni consiglia come soluzione per contrastare il disturbo la "terapia a onde d'urto", nata in Israele per trattare i calcoli renali. "Questa nuova tipologia d'intervento contro la disfunzione erettile garantisce ottimi risultati, soprattutto perché non presenta effetti collaterali e perché è mirata a risultati duraturi nel tempo", aggiunge il medico.

"Recenti studi hanno dimostrato come il 70% dei pazienti sottoposti al trattamento abbiano avuto netti miglioramenti della funzione erettile". Uno dei principali aspetti positivi di questa moderna terapia é la durata dei risultati: le "pillole dell'amore" funzionano per un limitato periodo dalla loro assunzione. "Le onde d'urto, invece, sono una terapia riabilitativa e i benefici durano dai 6 ai 12 mesi nella maggior parte dei casi. Non necessitando di anestesia, è poco invasiva. Il trattamento dura sei settimane, con 1-2 applicazioni settimanali a seconda dei casi", conclude il medico.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali