FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, le regole per ridurre le probabilità di contagio a casa

Igiene personale, distanza e divieto di condivisione di oggetti. No inviti ad estranei, attenzione a baci ed abbracci

"State a casa il più possibile", da più parti - ministero della Salute in testa - è questa l'indicazione che arriva per contenere la crescita dei contagi. Eppure proprio tra le mure domestiche si stanno registrando la maggior parte dei nuovi contagi. Basta un convivente positivo al coronavirus e poca attenzione per trasformare i nostri appartementi in piccoli focolai: ecco le regole per evitarlo.

Come evitare i contagi da Covid-19 in casa

 

Non condividere - Ognuno in famiglia dovrebbe tenere per sé i propri accessori da bagno (teli, accappatoi, spazzolini, bicchieri, rasoi, ect). Vale anche quando ci mettiamo a tavola:  niente scambio di posate, bicchieri, tovaglioli e bottiglie. Inoltre il telefono non andrebbe mai condiviso. In caso di scambio o condivisione va prima sanificato.
 

Vivi in condominio? Meglio le scale che l'ascensore - Usare l'ascensore condominiale una persona alla volta o solo con i congiunti, Andrebbero comunque preferite le scale. E' buona norma levarsi le scarpe prima di varcare la porta di casa.
 

Niente estranei in casa - Ridurre gli inviti di persone estranee al nucleo familiare al minimo indispensabile.
 

Affetto a distanza - Va mantenuta cautela nelle effusioni (baci e abbracci) sia con i parenti e gli amici in visita che tra congiunti.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali