FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Buon compleanno J-Ax: rivediamolo al "Festivalbar" con gli Articolo 31

Il rapper compie 48 anni. Eccolo assieme a Dj Jad nellʼedizione del 1996

Oggi 5 agosto J-Ax compie 48 anni. Pseudonimo di Alessandro Aleotti, J-Ax è un rapper, cantautore e produttore discografico italiano, noto per aver fondato nel 1992 il duo hip hop "Articolo 31" assieme a Dj Jad e al quale deve l'inizio del proprio successo. I due si sono poi sciolti nel settembre 2006 quando hanno deciso di dedicarsi a progetti solisti. Pochi anni dopo, nel maggio del 2009 J-Ax si esibisce con Neffa e l'anno successivo insieme ufficializzano la formazione dei “Due di Picche”: forse per contrasti caratteriali il duo regge solo cinque mesi, sciogliendosi quello stesso ottobre nonostante il successo più che discreto dei loro lavori.

Da spalla destra di Fedez a giudice di "The Voice", il ruolo in cui J-Ax ha trovato la vera felicità è uno solo: quello di padre. Il 19 febbraio del 2016 è nato Nicolas e nel brano “Tutto tua madre” il rapper racconta dolori e gioie per qualcosa che sembrava non arrivare mai, per un compito che sembra non essere mai suo: quello, appunto, del genitore. Quest'anno è stato protagonista dello show musicale con Michelle Hunziker "All Together Now".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali