FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Garanzia Giovani, tra bilanci e nuove sfide

Il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti ospite di ManpowerGroup fa il punto sul programma dedicato ai Neet, i giovani che non studiano e non lavorano

- “Garanzia Giovani tra bilanci e nuove sfide”, è questo il tema del dibattito che si è tenuto oggi a Milano presso la sede di ManpowerGroup, organizzato in collaborazione con Adapt, alla presenza del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti. All’incontro, moderato da Serena Scarpello, Media & Ceo Reputation Expert di ManpowerGroup, hanno partecipato anche il Direttore Scientifico di Adapt Michele Tiraboschi e Dario Di Vico, editorialista del Corriere della Sera. A far gli onori di casa, Stefano Scabbio, Presidente Area Mediterranea ManpowerGroup e Presidente di Assolavoro, associazione che riunisce le agenzie per il lavoro italiane. Sul tavolo della discussione il piano europeo, partito lo scorso anno, per la lotta alla disoccupazione giovanile, che prevede finanziamenti destinati a politiche attive di orientamento, istruzione, formazione e inserimento nel mondo del lavoro.

Scabbio: "Su Garanzia Giovani fare di più adesso"

Presidente Area Mediterranea ManpowerGroup

    Diversi i punti analizzati durante l’incontro: comunicazione, contatto con le imprese, suddivisione dei compiti tra pubblico e privato, informazione e accompagnamento a partire dalle scuole e dalle università. Un banco di prova per l'intera riforma del lavoro che però, nel suo primo anno, ha evidenziato alcuni punti deboli come la forte disparità fra le singole regioni.

    “Siamo di fronte a un cambiamento di approccio culturale al lavoro che guarda al futuro. In 10 mesi Garanzia Giovani ha portato a risultati quali l’iscrizione di oltre 500.000 giovani al programma. Ha dichiarato il Ministro Poletti. “In questo cambio di paradigma c’è però bisogno anche del supporto delle aziende”.

    A fargli eco, Stefano Scabbio che ha cosi commentato: “Una scommessa che non può essere persa. Serve un’operazione straordinaria per riportare ottimismo e concretizzare le politiche attive al lavoro. Le agenzie del lavoro come ManpowerGroup sono un canale fondamentale di comunicazione tra la domanda e offerta”.

    Critiche e proposte sono giunte anche da Michele Tiraboschi che ha sottolineato come "le proposte presenti sul portale del Ministero spesso sembrano inserite senza logica. Il vero nodo critico è che ai giovani che si sono iscritti manca la risposta delle istituzioni, che non devono per forza dare lavori ma prendersi in carica i ragazzi".

    In collegamento video anche la Commissaria Ue per l’occupazione Marianna Thyssen, che ha confermato il sostegno della Commissione Europea al governo italiano .

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Manpower group
    Stefano scabbio
    Linc magazine
    Giuliano poletti
    Garanzia giovani