FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Rubriche >
  • I Mondiali si chiudono all'insegna della bellezza internazionale

I Mondiali si chiudono all'insegna della bellezza internazionale

La Coppa del mondo è stata una grande prova di ospitalità ma anche una passerella per top model di lungo corso e new entry

- Comunque sia andata, è stato un successo. A Mondiali finiti e stravinti dalla nazionale tedesca, i Brasiliani si leccano le ferite dell’eliminazione e si accorgono di aver vinto in termini di ospitalità. La spiccata predisposizione all’accoglienza cordiale e le bellezze della Cidade Maravilhosa hanno attirato a Rio de Janeiro ben 471mila turisti stranieri e 415mila nazionali durante la Copa do Mundo, secondo i primi bilanci ufficiali della Segreteria Municipale del Turismo.

    Numeri che superano di gran lunga le aspettative, soprattutto quando si considera il fatturato di 4,4 milioni di reais (circa 1,3 miliardi di euro) per l’intero settore turistico nello stesso periodo, di ben 4 volte superiore alle previsioni.

    Ma il guadagno della metropoli carioca, si sa, è stato soprattutto umano: argentini (77mila presenze) accampati in ogni dove, cileni (45mila) arrivati con camper e scuolabus trasformati in ostelli ambulanti, oltre a festosissimi e pacifici colombiani (31mila) per le strade e ancora tedeschi, italiani, russi, uruguaiani… ma anche e soprattutto bellissime ragazze degli stessi Paesi.

    Impossibile non voltare lo sguardo per ammirare tante veneri esotiche sparse tra il Cristo Redentore, il Pão de Açucar e il Maracanã! La conseguenza diretta è stata una serie di elezioni non ufficiali di “Miss Mondiali”: la rivista Veja Rio, per esempio, ha raccolto la maggioranza dei voti dei lettori a favore di un’affascinante studentessa dalla Colombia, Sahara Giraldo.

    Che dire poi della famosa e brasilianissima Gisele Bündchen, che ha illuminato gli occhi di tutti i fanatici di calcio con la sua presenza alla finale, assieme alla collega Adriana Lima tra gli spalti?

    Quella tra le Miss era una gara ancora più dura di quella sul campo e democraticamente ognuno ha eletto la propria preferita. Una grande lezione di competizione amichevole (ma non troppo?!) risolta in bellezza: cose che nessuna città meglio della calda e sensuale Rio poteva fare.

    TAG:
    ITALIA CARIOCA
    BRASILE
    MONDIALI
    LISA MOLINARI