FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vco resta piemontese, non raggiunto il quorum al referendum per il passaggio alla Lombardia

Alla chiusura delle urne sono stati il 33,2% degli aventi diritto i votanti che si sono presentati nei 225 seggi allestiti nei 76 comuni della provincia

Vco resta piemontese, non raggiunto il quorum al referendum per il passaggio alla Lombardia

Nulla di fatto per il referendum sul passaggio del Verbano Cusio Ossola dal Piemonte alla Lombardia. Il quorum per rendere la consultazione valida non è stato infatti raggiunto. Alla chiusura delle urne, alle ore 23, sono stati il 33,2% degli aventi diritto i votanti che si sono presentati nei 225 seggi allestiti nei 76 comuni della provincia, chiamata a votare per la prima volta in Italia un cambio di Regione.

Chiamparino: "Vco ha dimostrato saggezza" - Soddisfazione del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino per il risultato della consultazione. "La comunità del Vco ha dimostrato saggezza e responsabilità, respingendo una proposta illusoria che avrebbe messo seriamente a rischio le certezze e quindi le prospettive di quella provincia, nonostante qualche intervento un po' scomposto del mio collega ed amico Fontana", ha detto infatti Chiamparino.

Comitato Pro Lombardia: "Eravamo Davide contro Golia" - Prima ancora della chiusura delle urne lo stesso comitato Pro Lombardia aveva ammesso la sconfitta. "L'astensionismo, purtroppo c'è stato, ma eravamo Davide contro Golia, avevamo contro la Regione. Il referendum è arrivato presto e il tempo per prepararci è stato poco. Comunque, quando il popolo decide ne prendiamo atto".

Chiamparino promette "più attenzione" per il Vco - Restano comunque valide le ragioni che hanno spinto il comitato a ottenere il referendum. "E' stata una fase in cui si è discusso di più del rapporto fra aree metropolitane e aree decentrate e questo è stato comunque utile", ammette lo stesso Chiamparino, che bacchetta il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, per "qualche intervento un po' scomposto". E promette più attenzione per la provincia più a nord del Piemonte: "Questo risultato rappresenta un incentivo in più per andare avanti con gli impegni che ci siamo assunti e che stiamo già concretizzando". A cominciare dalla modifica della legge elettorale, per consentire a tutte le province di avere un proprio rappresentante in Regione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali