FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini: "Sarei favorevole a introdurre una tassa sui robot"

Il segretario della Lega propone anche aiuti allʼedilizia ma "senza favorire abusi"

Salvini: "Sarei favorevole a introdurre una tassa sui robot"

Il leader della Lega, Matteo Salvini, si dice favorevole a introdurre una tassa sui robot. "L'Italia è all'avanguardia per i brevetti, ma il futuro va accompagnato, la globalizzazione lasciata libera diventa anarchia", ha detto a Radio 24. "Se ci sono tre milioni di posti di lavoro a rischio, il lavoro va regolamentato, il robot deve essere un aiuto e non la sostituzione al lavoro", ha aggiunto il leader del Carroccio.

Gli aiuti al settore edile - "L'edilizia è ferma. Bisogna alleggerire la burocrazia, ma un altro conto è favorire gli abusi che sono già troppi". E' il pensiero di Matteo Salvini secondo il quale "occorre mettere il naso nelle aste giudiziarie. Ci sono decine di migliaia di immobili svenduti a grandi gruppi, che drogano i mercati", ha aggiunto.

"Sento che Lega scavalcherà Forza Italia" - "Sento che la Lega scavalcherà Forza Italia, poi saranno gli italiani che faranno l'unico vero sondaggio, le elezioni". Secondo Matteo Salvini il "centrodestra supererà il 40% e non avrà bisogno in Parlamento di chiedere aiutini o aiutoni. Se non c'è maggioranza assolutamente bisogna tornare a votare. No assolutamente, la Lega non è disponibile a nessun ragionamento di questo tipo. A me basta lo 0,1% di più di FI, significa che la nostra concretezza e coerenza viene premiata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali