FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Berlusconi: "Cambieremo la legge sulla legittima difesa"

Ospite del programma di Rete 4 il leader di Forza Italia ha toccato molti temi tra i quali il rapporto con il M5s: "Ma lei andrebbe in macchina con chi non sa guidare?"

Berlusconi: "Cambieremo la legge sulla legittima difesa"

"Da noi ci sono 600mila migranti che non sanno di che vivere e compiono dei furti in appartamento. Secondo la sinistra la gente si può difendere solo di notte, per noi ci si può difendere sempre per cui cambieremo la legge sulla legittima difesa". Lo afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ospite del programma "Dalla Vostra Parte" su Rete 4.

"Cambieremo la legge sulla legittima difesa: ci si può difendere sempre". Sul tema della sicurezza Berlusconi ha anche annunciato il cambiamento delle norme sulla carcerazione preventiva, che sarà possibile solo per reati violenti.

Stop a femminicidi e violenza sulle donne - Il leader di Forza Italia ha affrontato anche il tema della violenza sulle donne: "Prevediamo un codice di difesa delle donne. Noi abbiamo fatto il reato di stalking e abbiamo aperto dei centri anti violenza che la sinistra non ha continuato ad aiutare, solo ora in campagna elettorale si sono svegliati".

La lotta all'evasione - In materia di contrasto all'evasione fiscale Berlusconi propone nuove modalità di ravvedimento: "Noi proponiamo che i cittadini pagando il 10-15% di quello che devono al fisco possano vedere chiuse le loro pendenze fiscali".

Ok al presidenzialismo - "Tra le nostre riforme c'è quella presidenziale. La riforma di Renzi che abbiamo bocciato era pericolosa perché portava a una deriva autoritaria e più del 60% degli italiani si è opposta. Noi inoltre proponiamo il vincolo di mandato e la possibilità che chi è giudicato innocente non possa essere condannato di nuovo per lo stesso reato".

L'emergenza immigrazione - Renzi e il Pd, ha aggiunto Berlusconi, sul tema degli sbarchi "raccontano fandonie". "Noi eravamo riusciti a fermare il fenomeno dell'inmmigrazione, i governi della sinistra il problema dell'immigrazione non hanno assolutamente saputo risolverlo e i migranti sono arrivati sempre di piu'".

La stoccata al M5s - "Ho paura dei 5 stelle? Ma lei andrebbe in macchina con chi non sa guidare? Questi - ha aggiunto Berlusconi - non hanno saputo, l'87% di loro, fare niente di buono per se stessi e la loro famiglia. Come vuole che possano governare uno Stato? Non sono un partito democratico, sono una setta". E sul candidato premier pentastellato ha aggiunto: "Non credo che sia lui (Luigi Di Maio, ndr) il vero candidato premier, ce n'è un altro di cui si vergognano che verrà fuori dopo e lui farà il vice. Abbiamo informazioni per cui ci sarebbe già pronto un famoso personaggio giustizialista, ma non posso dire chi perché i miei me lo impediscono".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali