FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

TEMPO REALE

Elezioni, chiusi i seggi: al via lo spoglio nei 760 Comuni al voto

Alle 23 affluenza attorno al 60%, in calo quindi rispetto allʼultima tornata elettorale negli stessi Comuni quando aveva votato quasi il 67% degli aventi diritto

Elezioni, chiusi i seggi: al via lo spoglio nei 760 Comuni al voto

Chiusi i seggi nei 760 Comuni (20 dei quali capoluoghi di provincia) in cui si votava per l'elezione di sindaco e consiglio comunale. Quasi 7 milioni gli italiani che sono stati chiamati alle urne: alle 23 l'affluenza è stata del 61,19%, in calo quindi rispetto all'ultima tornata elettorale negli stessi Comuni quando aveva votato il 67,24% degli aventi diritto. Lo speciale Comunali 2018

  • 11 giu

    Catania, Pogliese (centrodestra) davanti a Bianco

    A inizio scrutinio a Catania, Salvo Pogliese (centrodestra) supera il sindaco Enzo Bianco con il 50,87%.

  • 11 giu

    Ancona, crolla l'affluenza: Mancinelli in vantaggio

    Ad Ancona, unico capoluogo di regione dove si vota per eleggere il sindaco e il Consiglio comunale, emerge con chiarezza un crollo dell'affluenza rispetto alle pur recenti elezioni politiche. Solo il 54,6% degli aventi diritto è andato a votare: 43.974, contro il 75,3% del 4 marzo, con 56.381 votanti. Con poco più di 10 sezioni scrutinate la sindaca Pd uscente Valeria Mancinelli è in vantaggio, con oltre il 40%, sugli altri competitor: il candidato civico sostenuto dal centrodestra Stefano Tombolini, la candidata di M5s daniela Diomedi (che non ha ripetuto l'exploit delle politice del 4 marzo) e il rappresentante della sinistra Francesco Rubini, candidato di Altra Idea di Città.

  • 11 giu

    Brescia, Delbono (Pd) rieletto

    A Brescia il sindaco uscente Emilio Del Bono viene confermato dall'elettorato: il candidato del Partito democratico (sostenuto anche da altre liste locali) ottiene il 54% dei voti. La sfidante del centrodestra Paola Vilardi si ferma al 37,62%.

  • 11 giu

    Vicenza, centrodestra vicino al 50%

    A Vicenza Francesco Ruocco (Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia) sfiora il 50% e stacca di qualche punto il candidato Pd Otello Dalla Rosa (46%).

  • 11 giu

    Treviso, il centrodestra verso vittoria senza ballottaggio

    A Treviso Mario Conte (Lega, Forza Italia,Fratelli d'Italia e altri) si accinge a conquistare il municipio senza passare dal ballottaggio: con il 56,33% dei voti stacca di molto il dindaco uscente Giovanni Manildo (Pd e altri).

  • 11 giu

    Terni, centrodestra in netto vantaggio

    A Terni prevale il candidato del centrodestra Leonardo Latini (45,74%), mentre il Cinque Stelle Thomas De Luca si ferma al 26%.

  • 11 giu

    Teramo, Morra (centrodestra) vicino al 60%

    A Teramo non dovrebbe esserci bisogno del ballottaggio: Giandonato Morra (Forza Italia, Lega, Fdi e altri) si afferma con il 59,21%. Gianguido D'Alberto (Pd) ottiene il 26,31%, Cristiano CIriaco Rocchetti (M5s) si ferma al 10,5%.

  • 11 giu

    Sondrio, Scaramellini del centrodestra verso vittoria al primo turno

    A Sondrio prevale nettamente il candidato di centrodestra Marco Scaramellini (68%). Il democratico Nicola Giugni arranca con poco più del 13%.

  • 11 giu

    Siena, Valentini (Pd) davanti

    A Siena il sindaco uscente Bruno Valentini (Pd) con il  41% stacca di molti punti lo sfidante del centrodestra Luigi De Mossi 17,6%.

  • 11 giu

    Imperia, testa a testa Scajola-Lanteri

    A Imperia pochi punti separano il candidato Luca Lanteri (Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega) con il 31% dal rivale Claudio Scajola che ottiene il 30% (Popolo della famiglia e varie liste civiche). Guido Abbo (Pd e altri) votato dal 25% degli elettori.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali