FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Senato, depositato ddl contro "fake news": multe fino a 10mila euro

Il testo, a firma Gambaro (Ala-Sc), è stato sottoscritto da Pd, Forza Italia, gruppo Misto, Lega Nord, Area popolare, Gal. Prevede pene non inferiori ai 2 anni di carcere per chi promuove campagne dʼodio

Senato, depositato ddl contro "fake news": multe fino a 10mila euro

"Multe fino a 5mila euro per chi pubblica notizie false", stessa sanzione e fino a 12 mesi di reclusione per chi pubblica invece "notizie che possano destare allarme" e infine ammende fino a 10mila euro e carcere non inferiore a 2 anni "per chi è responsabile di campagne d'odio". Sono i punti cardine del ddl contro le "fake news", a firma di Adele Gambaro (Ala-Sc), depositato in Senato. Prese di mira le piattaforme informatiche, non le testate online.

Una proposta bipartisan che tra i firmatari vede parlamentari del Pd come di Forza Italia, della Lega Nord, di Area Popolare, di Cor, di Gal, del gruppo Per le Autonomie e del Misto. Il tema è di stretta attualità, tanto che nei giorni scorsi la presidente della Camera Laura Boldrini aveva lanciato l'appello #BastaBufale, nel tentativo di sensibilizzare l'opinione pubblica.

"E' una battaglia di civiltà - sostiene Gambaro -, non si tratta di mettere un bavaglio. Vogliamo solo garantire la trasparenza sul web e incentivare l'alfabetizzazione mediatica attraverso la formazione"

Nel ddl anche misure per contrastare l'anonimato, con l'obbligo per chi apre un blog o un sito di comunicare i propri dati al tribunale. Altri articoli riguardano le modalità della rettifica e la previsione di attività di formazione nelle scuole per l'alfabetizzazione mediatica e l'uso critico dei media online.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali