FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sblocca-cantieri, via libera alle telecamere negli asili e nelle case di cura per gli anziani

Le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato hanno approvato un emendamento bipartisan, firmato da Lega, M5s, Pd e Forza Italia

Sarà presto obbligatorio installare le telecamere di sorveglianza in tutte le aule delle scuole dell'infanzia e in tutte le case di assistenza e cura per anziani e disabili. Le commissioni Lavori pubblici e Ambiente del Senato hanno infatti approvato un emendamento bipartisan al decreto sblocca-cantieri, firmato da Lega, M5s, Pd e Forza Italia. La proposta è stata rivista solo sulle coperture.

"Telecamere per difendere bimbi, anziani e disabili, altra promessa mantenuta!". E' il commento del vicepremier Matteo Salvini sull'emendamento approvato al decreto sblocca-cantieri.

"Il via libera ai fondi per l'installazione di telecamere nelle scuole per l'infanzia e nelle strutture socio assistenziali per anziani e disabili dà ragione alla battaglia che Forza Italia porta avanti da tempo a tutela dei più deboli. Il fatto che questo obiettivo sia condiviso in maniera trasversale è motivo di grande soddisfazione". Così la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria, promotrice della legge sulla videosorveglianza. "Ci auguriamo che ora si acceleri sull'arrivo in Senato del provvedimento, che alla Camera è stato approvato su testo a mia prima firma, per offrire una normativa ampia e coerente che punti anche sulla formazione del personale come forma imprescindibile di prevenzione di abusi e maltrattamenti", ha aggiunto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali