FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini: "La Lega in un governo elettorale? Non tiriamo a campare"

Il leader del Carroccio contro lʼesecutivo: "In Parlamento cʼè qualcuno che per tirare a campare venderebbe anche la madre"

"Una Lega in governo elettorale? Tutto ciò che può portare a elezioni mi interessa, tirare a campare no". Lo ha affermato il leader del Carroccio, Matteo Salvini. "Penso che il 99% degli italiani abbia capito che questo governo è unito dall'odio per Salvini - ha aggiunto - e dal non voler mollare le poltrone. Non vanno avanti troppo".

A margine della manifestazione "Roma torna Capitale" al Palazzo dei Congressi, Salvini ha poi sottolineato che "in Parlamento c'è qualcuno che per tirare a campare venderebbe anche la madre", riferendosi all'ipotesi di un Conte ter con il supporto dei cosiddetti 'responsabili'.

 

"L'economia italiana è ultima - ha detto il leader della Lega -. Al posto di pensare a comprare senatori, dovrebbero pensare a questo", ha aggiunto, definendo poi l'attuale esecutivo un governo di "litigiosi incapaci".

 

Riferendosi poi alla situazione di Roma, Salvini ha spiegato che "dopo Marino e Raggi c'è tanto da fare. C'è bisogno di un sindaco e di una squadra eccezionale. È motivo di orgoglio il fatto che Lega sia protagonista del cambiamento". 

 

Ai giornalisti che gli hanno chiesto se il candidato sindaco sarà della Lega o di FdI, Salvini ha risposto che non gli interessa l'appartenenza partitica ma che è necessario trovare le persone migliori. "Una donna? Ci sono tante persone tra cui scegliere - ha concluso -. Tanti romani che si stanno mettendo in gioco, imprenditori, medici, professionisti, studenti",

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali