FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Salvini attacca Speranza: "Record negativi sulla pandemia? Chiedete a lui, ha trovato il tempo anche per un libro"

Il leader della Lega tira dritto nonostante Draghi abbia ribadito la sua totale fiducia nell'operato del ministro

"Se abbiamo i record negativi a livello continentale, qualcosa non ha funzionato. Chiedete al ministro Speranza che ha trovato anche il tempo di scrivere un libro, poi ritirato per vergogna". Matteo Salvini, va (di nuovo) all'attacco del ministro della Salute. Speranza è stato appena "blindato" dal premier Draghi: "Di lui ho grande stima e l'ho scelto io" aveva detto il premier in risposta a una domanda sui continui attacchi di Salvini a Speranza.

Il leader della Lega, che continua a chiedere di riaprire tutte le attività il prima possibile, è quindi tornato a criticare duramente il ministro della Salite, Roberto Speranza; "Mi spiace che qualcuno, avendo i dati a disposizione, evidentemente non è riuscito a fare tutto il dovuto. I numeri dicono questo", ha aggiunto il segretario leghista.

 

Salvini: "Sui vaccini disastro Ue, Ema decida in fretta su Sputnik" - Per poter accelerare nella campagna vaccinale, Salvini torna a chiedere di poter utilizzare lo Sputnik, ricordando di aver sentito ministri "di altri Paesi del mondo, e qualcuno ha copertura vaccinale dell'80% perché sta usando vaccini che in Italia e in Europa sono ancora proibiti. Penso a Sputnik". Il leghista si augura che Ema "dica in fretta sì o no. Mi domando quanto dobbiamo aspettare da Bruxelles". Per l'ex ministro "la scienza è scienza, ma prendo atto del fatto che viene utilizzato con successo in 60 Paesi del mondo".

 

 

Salvini: "Per me aprire già domani dove si può" - Salvini, a margine di una visita a Mind, nell'ex area Expo di Milano, è tornato a chiedere anche rapide riaperture: "Laddove la situazione sanitaria è sotto controllo per quello che mi riguarda bisognerebbe riaprire gia' da domani". Il 2 giugno come data "va bene per una riapertura generalizzata ma io penso che come dice Draghi già dai prossimi giorni è dovere riaprire attività economiche, sociali, sportive e culturali dove la situazione è sotto controllo", ha aggiunto Salvini. "Che si possa riaprire tutto a giugno è obiettivo e auspicio comune ma, dove la situazione lo consente, non si possono chiedere altre settimane o mesi di chiusure di sacrifici quando altri paesi europei sono già aperti da tempo" ha precisato.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali