FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, Sgarbi si candida a sindaco: "Raggi peggio di Nerone" | "Centrodestra ora costretto al confronto"

Il critico dʼarte correrà col simbolo della lista "Rinascimento", il movimento da lui fondato nel 2017: "Cʼè da ricostruire una città e ridarle la dignità di Capitale"

vittorio sgarbi
ansa

Vittorio Sgarbi sarà candidato sindaco alle elezioni amministrative di Roma nel 2021. Lo storico e critico d'arte, attualmente deputato e sindaco di Sutri (Viterbo), correrà con il simbolo di "Rinascimento", il movimento da lui fondato nel 2017. "La sindacatura di Virginia Raggi - ha dichiarato - passerà alla storia come la più grave calamità naturale dopo il grande incendio di Roma del 64 d. C. ai tempi dell'imperatore Nerone".

Collezione di cariche - In principio fu San Severino Marche. Poi è stata la volta di Salemi e Sutri. A Urbino addirittura gli è stata cucita su misura la carica di prosindaco, inedita nel resto d'Italia. A Sgarbi, che nel mezzo ha anche collezionato diverse legislature in Parlamento da deputato, tutto questo non basta più: ora vuole diventare il primo cittadino della Capitale. Una candidatura a sorpresa che potrebbe spiazzare i principali partiti del centrodestra, "costretti ora al confronto", come si legge nella nota ufficiale che ne accompagna la candidatura. 

 

Gli altri schieramenti - E gli altri partiti? Per il Movimento 5 Stelle è praticamente certa la ricandidatura della sindaca uscente Virginia Raggi, che ha rotto gli indugi già ad agosto anticipando di voler correre ancora per il Campidoglio, cinque anni dopo aver battuto Roberto Giachetti (Pd). A tal proposito domenica 11 ottobre Luigi Di Maio ha affermato a riguardo: "Io non mi fossilizzerei sul singolo nome, che sia Raggi o Sala, noi dovremo affrontare insieme il tema di tutte le città senza scaricare nessuno". Nel centrosinistra invece è ancora buio fitto, con nomi che si sfilano (da Sassoli a Carofiglio), e altri che ci pensano (Calenda). Con lo spettro delle primarie...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali