FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Renzi: "La sfida con Salvini si sposterà al centro nei prossimi due-tre anni"

"Da parte mia nessuna apertura. Hanno confuso le opinioni dei giornalisti in studio con le mie", chiarisce il leader di Italia Viva

matteo renzi matteo salvini porta a porta

Nessuna apertura a Salvini da parte di Matteo Renzi. E' quanto chiarisce l'ufficio stampa del leader di Italia Viva, dopo che alcune agenzie di stampa avevano attribuito a Renzi la frase "mai dire mai" su una possibile alleanza al centro con Salvini. "Parole mai pronunciate durante la puntata di Porta a Porta", si legge in una nota di Iv. "Hanno confuso le opinioni dei giornalisti in studio con le mie", aggiunge Renzi.

"La sfida si sposterà al centro" "Tra due anni e mezzo, tre anni scommetto che la vera sfida non sarà sugli estremismi ma al centro" e "Salvini si sposterà al centro e li troverà Italia viva". Queste le parole pronunciate dal senatore di Italia Viva durante la registrazione. E alla domanda in studio se l'Italia deve prepararsi a un'alleanza con Salvini al centro: "Mai dire mai, credo proprio che vedere Vespa col pop corn valga il prezzo del biglietto".

 

 

"Pd ipocrita sullo ius culturae"  "Io - rivendica poi Renzi - sono quello che ha portato il Pd al 40%, che non c'era mai stato, al 18% e al 16% c'erano i Ds". E poi, parlando dello ius culturae e della proposta del segretario dem Nicola Zingaretti. sottolinea "Trovo sia ipocrita proporre una legge che non si è avuta la forza di fare quando c'erano i numeri".

 

 

"Stop polemiche, diamoci una mano" "Indipendentemente dallo Ius culturae, se il Pd vuole spostarsi più a sinistra è rispettabile e comprensibile - prosegue -. Io non faccio polemiche con il Pd e non raccolgo le polemiche. Dico diamoci una mano per lo shock".

 

 

"ArcelorMittal, non accuso Patuanelli" In merito alla questione dell'ex Ilva e del  perché abbia votato con Italia Viva l'emendamento per togliere lo scudo penale all'azienda, Renzi dichiara: "Non me la sento di gettare la croce sul povero Patuanelli, bisogna smetterla di fare gli avvocati difensori di ArcelorMittal. L'azienda ha scelto di chiudere Taranto, nel 2017 qualcuno fece notare che il loro progetto era peggio di quello di Jindal, ma per risparmiare si premiò il progetto peggiore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali