FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Renzi avvia querele a raffica: da Piero Pelù a Travaglio e Trenta

E poi una giornalista Rai, Panorama, lo chef Vissani, il "Fatto quotidiano"

Renzi avvia querele a raffica: da Piero Pelù a Travaglio e Trenta

Matteo Renzi scatenato contro i suoi detrattori: come aveva già annunciato negli scorsi mesi, ha avviato una serie di querele e richieste di risarcimenti danni "per le infamie che ho ricevuto in questi anni". Nella newsletter inviata ai suoi sostenitori ha elencato "i primi dieci atti formalmente predisposti oggi". Tra questi Piero Pelù, Marco Travaglio, la ministra Trenta.

Il cantante Piero Pelù viene citato "per avermi definito in diretta TV al concertone 'boy-scout di Licio Gelli'; Marco Travaglio per le immagini offensive in uno studio TV. Il Fatto Quotidiano per avermi attribuito la realizzazione di leggi 'ad cognatum'; la giornalista Rai Costanza Miriano per aver sostenuto che i bambini morti in mare sono morti per colpa 'di un porto aperto da Renzi'; lo chef Vissani per avermi definito 'peggio di Hitler"; la giornalista D`Eusanio, per avermi insultato in TV; il ministro Trenta e la senatrice Lupo, per le dichiarazioni sull`aereo di Stato; il Corriere di Caserta per un editoriale ancora sull`aereo di Stato; Panorama, sulla vicenda Paita - alluvione di Genova; chi mi ha accusato di essere un ladro per la vicenda banche".

E la furia legale dell'ex premier non pare destinata a placarsi: E promette: "Ovviamente è solo l`inizio", invitando i suoi sostenitori a mandare "ulteriori segnalazioni" che "saranno passate agli avvocati per l`apertura di cause di risarcimento civile. Vi terrò informati sul quantum e sulla destinazione dei risarcimenti".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali