FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Raggi: Mafia Capitale rischia di perpetuarsi, necessario stare attenti

In unʼintervista a "Il Fatto Quotidiano", il sindaco di Roma difende la scelta dei suoi due nuovi assessori e la gestione del caso Muraro

Raggi: Mafia Capitale rischia di perpetuarsi, necessario stare attenti

"Al di là della personalizzazione su Buzzi e Carminati, Mafia Capitale rappresenta un parametro della malagestione che ha devastato Roma. E noi dobbiamo stare molto attenti perché rischia di perpetuarsi. Non deve succedere". Lo afferma il sindaco di Roma Virginia Raggi, che è anche tornata a commentare il caso dell'assessore Paola Muraro: "Vale quello che abbiamo sempre detto: aspettiamo di leggere le carte".

"Mazzillo non è un ripiego, Colomban ha la nostra stessa visione" - Intervistata da "Il Fatto Quotidiano", la prima cittadina della Capitale difende poi la scelta dei due nuovi assessori. L'assessore al Bilancio, Andrea Mazzillo, "non è un ripiego. Lo abbiamo scelto perché ha le competenze che servono: è un esperto di finanza locale, docente a contratto all'università di Tor Vergata. Ed è iscritto da anni al M5s: condivide i nostri metodi e i nostri obiettivi", spiega la Raggi. "Quanto all'assessore alle Partecipate, Massimo Colomban, "il suo nome è arrivato dall'interno del M5s. Ci ha colpito per la voglia di lavorare in squadra e la sua visione uguale alla nostra".

Caso Muraro, "il garantismo è un valore, per questo abbiamo aspettato a parlare" - In merito all'assessore all'Ambiente Paola Muraro, "vale quello che abbiamo sempre detto: aspettiamo di leggere le carte, e poi non faremo sconti a nessuno", dichiara la Raggi. Sull'opportunità di dire subito che fosse indagata, "alla luce di quanto accaduto dopo, lo farei. Scegliemmo di aspettare perché prima volevamo capire esattamente per cosa fosse indagata". Il garantismo, aggiunge, è un valore.

"Non è vero che non abbia fatto nulla: abbiamo trovato fondi per i municipi e assunto maestre" - La Raggi respinge inoltre l'accusa di aver fatto poco nei primi tre mesi: "Per esempio, abbiamo appena trovato fondi per 9 milioni di euro da destinare ai municipi, per l'assistenza ai bambini disabili e l'assistenza sociale. E siamo sempre quelli che hanno sbloccato le assunzioni per 1.100 maestre".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali