FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Fumata nera al terzo scrutinio | Letta: "Voteremo venerdì un presidente non di parte" | Giovedì vertice del centrodestra

Sul tavolo il nome di Casini. Smentito l'incontro di Salvini con Cassese. Conte: "Percorso trasparente, non facciamo inciuci"

Ennesima fumata nera nel terzo giorno di votazione per l'elezione del presidente della Repubblica, a Montecitorio. Tra i partiti regna il caos e un nome su cui convergere ancora non c'è. Il centrodestra si riunisce giovedì mattina, prima della quarta votazione che vedrà il quorum scendere a quota 505. Sul tavolo ci sarebbe il nome di Casini. Ma Letta mette un punto fermo: le trattative in corso, spiega, si chiuderanno con il voto sul nuovo presidente venerdì.

  • 26 gen

    Letta: "Se non ci sono novità, domani votiamo scheda bianca"

    "Se non ci sono novità, domani voteremo scheda bianca, come è giusto che sia. Se, invece, arriveremo a delle novità prima del voto delle 11, allora ci incontreremo e ne discuteremo". Lo dice Enrico Letta in assemblea con i gruppi Pd. La riunione si è conclusa pochi minuti fa, senza dibattito dopo la relazione del segretario.
     

  • 26 gen

    Letta: "Dal centrodestra no a Mattarella, Draghi e Casini, spero cambino"

    "È una trattativa difficile perché dal centrodestra sono arrivati tutti no. Ma lo schema di lavoro è stato diverso: i nostri no erano pubblici, i loro una lunga sfilza di no privati. Spero che almeno uno dei loro no si trasformi in sì. Per ora il centrodestra nella sua interezza ha detto di no a tutte le nostre ipotesi di personalità terze: Mattarella, Draghi, Amato, Casini,  Cartabia, Riccardi". Lo ha detto Enrico Letta, a quanto si apprende, ai grandi elettori Pd.

  • 26 gen

    Conte: "Percorso trasparente, non facciamo inciuci"

    Quello di stasera è "un doveroso aggiornamento verso tutti voi dopo i passaggi fatti anche con la cabina di regia. Questo è il momento per chiarire il percorso sin qui fatto. Noi non siamo una forza politica che fa inciuci o caminetti, nessuno scambi la necessità di riservatezza col fatto che seguiamo percorsi poco trasparenti". Lo ha detto Giuseppe Conte, leader del Movimento 5 Stelle, aprendo l'assemblea dei grandi elettori stellati.

  • 26 gen

    Letta: "Voteremo venerdì, non un nome di parte"

    "A differenza degli altri, noi siamo partiti con i quattro punti cardinali della nostra bussola e stiamo arrivando con gli stessi punti cardinali. Questo lo rivendico: grazie alla nostra fermezza il centrodestra ha fatto i conti con la realtà. Perché qualunque presidente voteremo venerdì - qualcuno di noi sarà contento, qualcuno altro meno - l'obiettivo più grande lo avremo raggiunto: tramontata la candidatura di parte, si negozierà infatti un nome non di parte e autorevole. E questa è una nostra vittoria: non ci sarà un presidente di destra". Lo dice Enrico Letta, a quanto si apprende, nell'assemblea dei grandi elettori Pd. 

  • 26 gen

    Letta ai suoi: "Passaggio mai così complesso, dobbiamo trovare una sintesi"

    "Ora viene il passaggio più complesso, in cui ognuno di noi ha un'idea e dobbiamo trovare una sintesi. Una complessità mai così forte". Lo ha detto Enrico Letta all'assemblea dei grandi elettori Pd. "Nel Parlamento più frammentato di sempre c'è una sovrapposizione di due perimetri diversi: quello della maggioranza e quello del centrosinistra", ha osservato.

  • 26 gen

    M5S: "Senza fondamento voci su no a nomi per Quirinale"

    È destituito di ogni fondamento qualsiasi riferimento o commento del M5S a nomi di possibili candidati al Quirinale. Il Movimento sta dialogando per una soluzione condivisa. Lo precisano fonti qualificate dei Cinquestelle in riferimento a voci di una uscita dalla maggioranza nel caso del sostegno da parte del centrosinistra a una candidatura di Pierferdinando Casini.

  • 26 gen

    Centrodestra rinvia a domani mattina il vertice

    Il vertice del centrodestra, previsto per le 22:30, è stato rinviato a domani mattina alle ore 8:30, prima della quarta votazione per il Presidente della Repubblica. Proseguono i contatti tra le varie forze politiche sul mandato affidato a Matteo Salvini per una candidatura unitaria. Il confronto è aperto anche sul nome dell'ex presidente della Camera, Pierferdinando Casini.
     

  • 26 gen

    Vertice di centrodestra alle 22:30

    Il centrodestra dovrebbe riunirsi intorno alle 22:30 per confrontarsi sul candidato alla Presidenza della Repubblica. Secondo quanto viene riferito da fonti della Lega, Salvini avrebbe avuto il mandato "pieno" a trattare sul nome.
     

  • 26 gen

    Fonti: Centrodestra valuta la candidatura di Casini

    Secondo fonti riportate dall'agenzia LaPresse, il Centrodestra starebbe valutando la candidatura di Pierferdinando Casini.

  • 26 gen

    Salvini ai leghisti: stasera incontro con gli alleati di governo

    Stasera Matteo Salvini incontrerà gli alleati di governo. Lo ha detto, a quanto si apprende, il leader della Lega ai grandi elettori riuniti pochi minuti fa. Salvini, spiegano, ha citato i partiti, Pd, M5s, Iv, ma non i nomi dei leader.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali