FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Conte: "I due mandati non sono un diktat, scioglieremo la riserva" | Letta incontra Di Maio e Sala, il sindaco: "Non mi candido, do una mano"

Si intensificano gli incontri per le alleanze in vista delle elezioni, mercoledì vertice del centrodestra. Calenda: "Se Draghi dicesse che non è disponibile allora mi candiderei io". Fmi: "Nuovo governo sostenga le riforme"

Elezioni, Letta in direzione Pd: "Importante siglare alleanze"

Letta, all direzione Pd, sottolinea che "se serve, assumo il ruolo di front-runner.

Dobbiamo parlare anche con chi ha votato Forza Italia". Poi incontra

Di Maio

e

Sala.

Il sindaco di Milano dice di non essere interessato a candidarsi ma di essere pronto a dare una mano.

Calenda

: "Se Draghi dicesse che non è disponibile allora mi candiderei io". Il nodo della premiership, intanto, crea tensioni nel centrodestra che avrà un vertice mercoledì. Conte: "I due mandati non sono un diktat, scioglieremo la riserva", annuncia l'ex premier. "Noi saremo soli, saremo il campo giusto", assicura. Intanto Pierre-Olivier Gourinchas, capo economista del

Fondo monetario internazionale,

afferma che "è aumentata l'incertezza politica in Italia" in seguito alla caduta del governo Draghi: "Ci auguriamo che le riforme siano fatte".
  • 27 lug

    M5s, Crippa: mi sono dimesso da capogruppo

    "Mi sono dimesso da capogruppo". Così Davide Crippa, che ha guidato il gruppo alla Camera del M5s. 

  • 26 lug

    Conte: due mandati non è un diktat, scioglieremo riserva

    Il limite dei due mandati "non è un diktat: Grillo ha sempre sostenuto questo principio, e io condivido il suo fondamento. Siamo in situazione complicata, una fase in cui alcune esperienze gioverebbero molto al Movimento. Stiamo discutendo, scioglieremo la riserva a breve". Lo ha detto il leader del M5s Giuseppe Conte.

  • 26 lug

    Conte: noi saremo soli, saremo il campo giusto

    "Saremo soli, saremo il terzo polo, il terzo campo, il campo giusto, dove c'è la dignità della persona, di chi lavora, la dignità sociale di chi in un momento di difficoltà può essere aiutato dallo Stato senza essere umiliato, bullizzato da politici che vivono di privilegi". Lo ha detto il leader del M5s Giuseppe Conte, in un video sulla sua pagina Facebook. 

  • 26 lug

    Conte: M5s sarà la sorpresa, il terzo incomodo

    "La campagna elettorale è già stata scritta dal pensiero unico dominante, ci sarà un voto utile, o si vota Meloni o Letta, o Calenda dirà se stesso, Renzi dirà se stesso, si metteranno di mezzo Di Maio o Brunetta. Ma ci sarà una sorpresa, un terzo incomodo, il M5s con la sua agenda progressista: sociale, ci batteremo per fissare priorità per tutelare piccole imprese, lavoratori autonomi". Lo ha detto il leader del M5s Giuseppe Conte, in un video sulla sua pagina Facebook. 

  • 26 lug

    Di Maio: "Sala continuerà a fare il sindaco di Milano"

    Giuseppe Sala continuerà a fare il sindaco di Milano mentre Enrico Letta ha dato la sua disponibilità a sostenere una coalizione "molto importante" che si sta delineando in vista delle elezioni del 25 settembre. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio, riferendo l'esito dell'incontro tenuto in vista del voto. "Affronteremo le elezioni di settembre con responsabilità", ha detto Di Maio.

  • 26 lug

    Sala: "Non sono della partita ma do una mano"

    Dopo l'incontro a Roma con il segretario del Pd Enrico Letta e Luigi Di Maio, leader di Ipf e ministro degli Esteri, il sindaco di Milano Beppe Sala ha smentito di essere "pronto a fare una lista nazionale". "Sto solo cercando di dare una mano. Io non sarà parte di questa partita ma questo l'ho detto molte volte. Da qua a disinteressarmi per un momento così delicato per questo Paese ce ne passa".

  • 26 lug

    Incontro fra Letta, Di Maio e Sala

    Il segretario del Pd Enrico Letta, il leader di Ipf e ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il sindaco di Milano Beppe Sala si sono incontrati nel pomeriggio a Roma. Lo si apprende da fonti parlamentari. L'incontro è avvenuto nella sede di Arel.

  • 26 lug

    Orlando: "Non autocensuriamoci per tenere in piedi un'alleanza"

    "Ora noi dobbiamo costruire un sistema di alleanze che però non entri in contraddizione con il messaggio che vogliamo costruire. Il tema è come si sviluppa la campagna elettorale, perché se dobbiamo autocensurare il nostro messaggio per tenere in piedi una alleanza tecnica, rischiamo di rinunciare a larga parte della potenza di fuoco del messaggio proposto oggi dal segretario". In base a quanto si apprende, è un passaggio dell'intervento del ministro del Lavoro, Andrea Orlando, alla direzione del Pd.

  • 26 lug

    Fmi: incertezza politica Italia, speriamo riforme siamo fatte

    "È aumentata l'incertezza politica in Italia: questo è un momento importante per il Paese perché ci sono numerose riforme e programmi nell'ambito del piano europeo. Ci auguriamo che le riforme siano fatte, sarebbero utili per l'Italia. Qualsiasi sarà il governo al potere ci auguriamo che le sostenga". Lo afferma il capo economista del Fondo monetario internazionale, Pierre-Olivier Gourinchas.
     

  • 26 lug

    Renzi: "Calenda? Amicizia non basta, vanno condivise le idee"

    L'incontro con il leader di Azione Carlo Calenda è andato "bene, come sempre. Un incontro tra amici, ma l'amicizia non è sufficiente, bisogna vedere se condividiamo le idee". Cosi' il leader di Iv Matteo Renzi, al Tg5. "È un passaggio molto importante, le alleanze non si fanno sulla base dell'alchimia o del gioco delle coppie - ha aggiunto -, si fanno mettendo al centro le scelte per i cittadini. Io, ad esempio, voglio dare più soldi per la Sanità, con il Mes per la Sanità. Voglio valorizzare le riforme fiscali come l'assegno unico per i figli. Se su queste cose siamo d'accordo, allora si può andare insieme alle elezioni". 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali