FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, ok definitivo della Camera: minori soli non potranno essere respinti

Approvata la norma che protegge i ragazzi che giungo nel nostro Paese non accompagnati: ora godranno degli stessi diritti dei loro coetanei europei. Gentiloni: "Eʼ una scelta di civiltà"

Migranti, ok definitivo della Camera: minori soli non potranno essere respinti

Via libera definitivo dal Parlamento al decreto sui migranti che contiene le norme per proteggere i minori stranieri non accompagnati. I bambini e i ragazzi non ancora maggiorenni, che arrivano in Italia senza una famiglia, non potranno essere respinti ma avranno gli stessi diritti dei loro coetanei dell'Ue. Il testo è stato approvato a Montecitorio con 375 voti a favore, 13 contrari (Lega) e 41 astenuti (tra cui Forza Italia).

Con il via libera alla legge sui minori stranieri non accompagnati vengono disciplinate per legge le modalità e le procedure di accertamento dell'età e di identificazione, garantendone l'uniformità a livello nazionale. Prima dell'approvazione del ddl non esisteva un provvedimento di attribuzione dell'età, che d'ora in poi sarà invece notificato sia al minore che al tutore provvisorio, assicurando così anche la possibilità di ricorso.

Viene garantita inoltre maggiore assistenza, prevedendo presenza di mediatori culturali durante tutta la procedura. Viene regolato il sistema di accoglienza integrato tra strutture di prima accoglienza dedicate esclusivamente ai minori, all'interno delle quali i minori possono risiedere non più di 30 giorni, e sistema di protezione per richiedenti asilo e minori non accompagnati, con strutture diffuse su tutto il territorio nazionale, che la legge estende ai minori stranieri non accompagnati. Viene poi attivata una banca dati nazionale dove confluisce la "cartella sociale" del minore, che lo accompagnerà durante il suo percorso.

E' inoltre prevista per tutti la necessità di svolgere indagini familiari da parte delle Autorità competenti nel superiore interesse del minore e vengono disciplinate le modalità di comunicazione degli esiti delle indagini sia al minore che al tutore. La competenza sul rimpatrio assistito passa inoltre da un organo amministrativo, la Direzione Generale dell'immigrazione e delle Politiche di Integrazione del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al Tribunale per i minorenni, organo costituzionalmente dedicato alla determinazione dell'interesse del minore.

Gentiloni: "Scelta di civiltà" - "Il Parlamento ha approvato la legge per i minori stranieri non accompagnati. Una scelta di civiltà per la tutela e l'integrazione dei più deboli". Questo il commento su Twitter del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

Boldrini: "Società che garantisce diritti è più forte" - Una società che garantisce diritti è più forte. Bene l'approvazione Montecitorio delle misure a tutela minori stranieri non accompagnati". Così su Twitter la presidente della Camera Laura Boldrini.

Migranti, i minori non accompagnati arrivati in Italia negli ultimi anni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali