FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Maturità 2019, Bussetti a Tgcom24: "Lʼinteresse dei ragazzi è la nostra priorità"

Il Miur ha rivoluzionato lʼesame di Stato. Il ministro dellʼIstruzione commenta le novità: "Il nostro obiettivo è dare a questo esame il giusto valore"

Dopo tante supposizioni e incertezze, comincia a prendere forma l'esame di maturità 2019. Nelle scorse ore il Miur ha diffuso una circolare con le nuove disposizioni e le novità non mancano: le prove scritte scendono a due e verrà dato maggior peso al percorso di studi. "L'interesse dei ragazzi è la nostra priorità e il nostro obiettivo è dare a questo esame il giusto valore", commenta così a Tgcom24 Marco Bussetti, ministro dell'Istruzione.

"Noi lavoriamo per i ragazzi e vogliamo metterli nelle condizioni di esprimere tutto il loro talento, le loro attitudini e non solo le loro capacità. Vogliamo essere attenti ai loro bisogni. Vogliamo essere anche a fianco dei loro docenti che oggi vorrei cogliere l'occasione di ringraziare per il lavoro che fanno. Il nostro obiettivo è fare in modo che questo esame sia la conclusione di un percorso e che premi il lavoro che i ragazzi hanno fatto in 5 anni", continua il ministro. 

Per quest'anno, inoltre, non saranno necessari all'accesso della prova la partecipazione ai test Invalsi e lo svolgimento dell'alternanza scuola-lavoro. Bussetti commenta così la scelta del Miur di far slittare al 1 settembre 2019 l'entrata in vigore di questi due requisiti:  "Abbiamo pensato che dare priorità alla prova Invalsi o all’alternanza scuola lavoro non poteva dare il giusto significato a una prova così importante per gli studenti. Riteniamo importante l’esperienza di alternanza scuola lavoro, è un aspetto che vogliamo riqualificare". E sulla griglia di valutazione nazionale su cui si dovranno basare i commissari d'esame: "E' un'esperienza nuova, vedremo i risultati finali"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali