FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lite in trasmissione, Cecchi Paone a Paolo Del Debbio: "Sei un fascista"

Durante la discussione sull’Europa a "Dritto e Rovescio", volano parole grosse tra il conduttore e il divulgatore.

Lite in studio a "Dritto e Rovescio". Ospiti della trasmissione condotta da Paolo Del Debbio erano Daniela Santanchè e Marco Rizzo, rappresentanti Fratelli d’Italia e Partito Comunista, apertamente anti-Europa. Una posizione che fa arrabbiare Alessandro Cecchi Paone: “Dovete ringraziare l’Europa, non scordatevi cos’è successo 75 anni fa. L’Europa è la nostra salvezza, è nata per cancellare l’orrore che fascisti e comunisti hanno fatto, devastando il nostro continente”.

Poi l’attacco diretto alla Santanchè: “Sei una fascista, se avessero vinto i fascisti non saremmo qui”. È a questo punto che interviene Del Debbio: “Alessandro fermati, stai esagerando. Sei un pirla”. “Io sono un pirla liberale e ne vado fiero, ma loro sono fascisti”. A questo punto Del Debbio chiede di chiudere il microfono al divulgatore, che reagisce: “Allora sei fascista anche te”. Il conduttore perde le staffe: “Ti butto fuori dalla trasmissione. A me fascista non lo dici”.

Il divulgatore prende l'invito alla lettera e lascia lo studio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali