FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Italia-Francia, Macron: "Bisogna andare oltre i recenti malintesi"

Lʼinquilino dellʼEliseo a tutto tondo su migranti, Alta Velocità, rapporti con lʼItalia ed Europa

Italia-Francia, Macron: "Bisogna andare oltre i recenti malintesi"

Andare oltre i recenti "malintesi" per non minare i rapporti tra Italia e Francia. Questa la posizione del capo dell'Eliseo Emmanuel Macron. "Le peripezie più recenti non sono gravi, bisogna andare oltre - ha detto infatti il presidente francese riferendosi ai contrasti avuti con il governo giallo-verde -. Ci sono state affermazioni eccessive, malintesi, ma ciò che dobbiamo a nostri popoli è andare oltre".

In un'intervista rilasciata a Fabio Fazio, e andata in onda nel corso di "Che tempo che fa", Macron ha quindi spiegato che, proprio per andare oltre a quanto accaduto, ha parlato con il capo dello Stato, Sergio Mattarella, e lo ha invitato in visita in Francia.

Macron gli italiani: "Gettate il cuore al di là dell'ostacolo" - "Non parlo bene l'italiano, ma c'è una vostra espressione che mi piace: il cuore oltre l'ostacolo - ha proseguito Macron -. Ci sono peripezie nella vita dei nostri Paesi, anche malintesi. Ma ci sono cose più forti: sono la nostra storia, la nostra amicizia. E c'è la storia da fare insieme. Vedo ostacoli quotidiani, ma poi tra i nostri Paesi c'è cuore, amicizia, amore. Forse non vedo tutto il percorso, ma il cuore ci permetterà di andare oltre l'ostacolo".

Tav, Macron: "E' importante e ci siamo impegnati a farla" - Il presidente francese ha quindi affrontato il tema della Tav. "Sono stati fatti molti lavori, molte analisi, è una cosa molto importante per le regioni transfrontaliere, è stata la scelta dei nostri predecessori e noi l'abbiamo confermata". Entrando poi nello specifico delle contrapposte posizioni sul tema Alta Velocità, Macron si è detto certo di come oggi "la tecnologia permetta di conciliare la modernità con l'ecologia. So che ci sono molte sensibilità, ma credo che le risolveremo attraverso consultazioni e concertazione".

Migranti, Macron: "Troppi arrivi? E' mancata l'Europa" - E' stata quindi la volta di affrontare il tema "migranti", altro terreno di scontro tra Italia e Francia. "Perché c'è tutta questa paura, anche in Italia, che è sempre stata un Paese aperto? Perché gli arrivi dei migranti sono stati troppo consistenti, ed è mancata la solidarietà dell'Europa - ha detto Marcon -. C'è la stessa paura anche in Francia, e quindi siamo stretti tra apertura e chiusura. La soluzione è ripensare la nostra sovranità nel mondo, il nostro rapporto con l'Africa: i nostri destini sono legati, noi europei dobbiamo avere politiche comuni di stabilizzazione".

Macron: "La risposta non sia l'Europa dei nazionalismi" - "La paura dell'apertura può portare alla chiusura - ha aggiunto il presidente francese -. La risposta non sia l'Europa dei nazionalismi: nessun Paese, né l'Italia né la Francia, potrà risolvere i propri problemi ripiegandosi su se stessi, ma insieme agli altri".

Macron: "Antisemitismo e razzismo sono sinonimi di malessere" - Quanto alle sempre maggiori manifestazioni di intolleranza, Macron si è detto rammaricato "per la collera che riparte, i vecchi odi, il razzismo, l'antisemitismo. Sono il sintomo del malessere della nostra civiltà, di fondo è l'odio verso l'altro. Ma se non rispettiamo l'altro le nostre società muoiono. Dobbiamo lottare e prevenire le cause" di questo odio.

Fazio: "A Parigi da Macron a spese mie" - L'intervista di Fazio a Macron è stata fonte di numerose polemiche per l'eventuale costo. Sulla vicenda ha messo la parola fine lo stesso conduttore speigando che i costi del biglietto per andare a Parigi a intervistare Emmanuel Macron, "me li sono pagati da solo, non costa niente alla Rai".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali