FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I genitori di Regeni incontrano il premier Conte a Palazzo Chigi | Il premier: "Non vi abbandoniamo"

Anche il presidente della Camera Fico vede i parenti del ricercatore ucciso in Egitto: "Prepariamo una missione"

I genitori di Regeni incontrano il premier Conte a Palazzo Chigi | Il premier: "Non vi abbandoniamo"

Il premier Giuseppe Conte ha incontrato a Palazzo Chigi i genitori di Giulio Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto. Precedentemente, Paola e Claudio Regeni avevano incontrato alla Camera il presidente Roberto Fico e il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi. "Immaginiamo di assumere alcune iniziative, ma sono tutte in costruzione", ha detto Fico. A quanto si è appreso si sta valutando anche una missione in Egitto.

Conte: "Non vi abbandoniamo" - "Oggi ho voluto incontrare i genitori di Giulio Regeni, dei quali comprendo il grande dolore, affinché non si sentano soli e abbandonati dalle istituzioni italiane. Prima di questo incontro ho acquisito dal procuratore capo di Roma Giuseppe Pignatone un aggiornamento sugli ultimi sviluppi dell'inchiesta. Ho sentito anche il nostro ambasciatore in Egitto, Giampaolo Cantini, per avere ulteriori informazioni". Lo afferma una nota del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del suo incontro con i genitori di Giulio Regeni a Palazzo Chigi.

"Prima del nostro insediamento, è stato deciso di far rientrare al Cairo il nostro ambasciatore. Noi sfrutteremo la sua presenza in Egitto a sostegno di un'azione costante perché si faccia definitivamente chiarezza sulla tragica morte di Giulio". Dice ancora Conte. "Ammiro - prosegue - la perseveranza, la compostezza e il coraggio con cui questi due genitori, da due anni e mezzo, stanno combattendo per la verità e la giustizia".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali