Virginia Raggi apre il Campidoglio e fa da Cicerone