FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Decretrone, lʼopposizione va allʼattacco | FI: "Scempio", Pd: "Solo propaganda"

Renzi: "I soldi vanno messi per creare lavoro, non per favorire chi lavora in nero". Gelmini: "Assistenzialismo e irresponsabilità mascherati da soldi a pioggia a chi è in difficoltà e non potrà rifiutare"

Decretrone, l'opposizione va all'attacco | FI: "Scempio", Pd: "Solo propaganda"

Opposizione all'attacco del governo dopo il via libera del Cdm al cosiddetto "decretone" con reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni. Per Mariastella Gelmini (Forza Italia) si tratta di "uno scempio sociale ed economico che rischia di minare il Paese". Il candidato a segretario Dem, Maurizio Martina, parla di "due misure-propaganda che rischiano di essere più un problema che una soluzione, in particolare per giovani e donne".

"In conferenza stampa sono state dette cose che non stanno né in cielo né in terra - ha sottolineato la Gelmini -. Dopo il balcone e la sanguinosa ritirata europea, dopo avere annunciato il boom economico e incassato la stagnazione e forse la recessione, Di Maio annuncia il nuovo welfare state, fondato in 20 minuti. Cioè assistenzialismo e irresponsabilità mascherati da soldi a pioggia a chi è talmente in difficoltà che non potrà rifiutare".

Critico anche l'ex premier Matteo Renzi. Salvini, Di Maio e Conte "si dicono entusiasti: 'siamo passati dalle promesse ai fatti'. Non è così. In campagna elettorale il conto delle promesse su pensioni e reddito valeva circa 90 miliardi, oggi ne hanno stanziati 9", ha scritto su Facebook, ribadendo di essere "contrario" a queste misure. "Secondo me i soldi degli italiani vanno messi per creare lavoro o aumentare i salari, non per far pagare ai giovani le pensioni anticipate o favorire chi lavora in nero. Tra qualche mese tireremo le somme e vedremo se il loro entusiasmo è giustificato. Da italiano spero di sì. Da persona di buon senso temo di no".

FdI: "Ora il reddito andrà agli stranieri" - Per il capogruppo di Fratelli d`Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, "in attesa del vero decreto il governo presenta slide in perfetto stile renziano: solo annunci ma niente dettagli concreti. Di certo per ora c'è che il reddito di cittadinanza andrà a tanti stranieri e verrà pagato dagli italiani operosi e onesti. FdI farà le barricate in Aula".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali