FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Decretone, il governo ha posto la fiducia alla Camera: si vota alle 19.35

Pd abbandona la commissione: "Eʼ caos totale, è una vergogna"

Decretone, il governo ha posto la fiducia alla Camera: si vota alle 19.35

Il governo ha posto alla Camera la questione di fiducia sul "Decretone", che contiene le norme sul reddito di cittadinanza e su quota 100. Lo ha annunciato, nell'Aula di Montecitorio, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro. Il voto avverrà a partire dalle 19.35. Le dichiarazioni sono previste dalle 18.15. Dopo la conclusione del voto di fiducia si procederà all'esame degli ordini del giorno fino alle 23.

L'esame riprenderà giovedì mattina alle 9.30 poi seguiranno le dichiarazioni di voto e il voto finale sul provvedimento che passerà in Senato in terza lettura. Confermato il question time alle 15.

Poco prima della decisione sulla fiducia, il Partito democratico aveva abbandonato i lavori delle commissioni parlamentari riunite per discutere le nuove modifiche al decreto sul reddito di cittadinanza. "E' una vergogna - hanno detto uscendo i dem - le relatrici non sanno neanche spiegare gli emendamenti che hanno firmato. Abbiamo chiesto al governo e alla maggioranza spiegazioni sul contenuto delle nuove norme ma nessuno è in grado di dare risposte. Siamo al caos totale e non tornano neanche le coperture del provvedimento indicate dal governo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali