FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Csm, Davigo è il primo degli eletti tra i togati della Cassazione: è boom di voti

Il magistrato, leader di "Autonomia e Indipendenza", ha avuto 2.522 preferenze. Seconda Loredana Micchichè, di "Magistratura Indipendente", della corrente di destra, con 1.760 preferenze

Csm, Davigo è il primo degli eletti tra i togati della Cassazione: è boom di voti

Piercamillo Davigo è il primo degli eletti dei nuovi consiglieri del Csm. Il leader di "Autonomia e Indipendenza" ha fatto il pieno di voti. Seconda eletta è Loredana Miccichè della corrente di destra di "Magistratura Indipendente". Restano fuori i candidati di "Unicost", corrente di centro, e di "Area", il cartello che rappresenta i gruppi di sinistra. Lo spoglio riguardava i due posti destinati ai magistrati della Cassazione.

L'ex pm di Mani Pulite ha ottenuto 2.522 voti, ripetendo l'exploit di due anni fa alle elezioni dell'Anm. Mentre la seconda eletta, Loredana Miccichè, ha ricevuto 1.760 preferenze. Restano fuori i candidati di "Unicost" Carmelo Celentano con 1.714 voti e di "Area" Rita Sanlorenzo, che si è fermata a 1.528 preferenze. Quest'ultima aveva criticato Davigo per l'eccessiva esposizione mediatica. Il numero totale delle schede ammonta a 8.010: 328 quelle bianche, 156 le nulle. Ora manca lo spoglio che riguarda i pubblici ministeri: sono  quattro i consiglieri da eleggere. La votazione è avvenuta tra domenica e lunedì.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali