FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cesare Battisti, Tajani: "A Ciampino disdicevole codazzo di politici" | Bonafede: "Offensivo non andare"

Sui social scoppia la polemica contro il governo: "Tutti esultano e nessuno sa", scrive Sansonetti. Dal Pd le critiche a Salvini: "Specula". Scalzone (Potere Operaio): "Giornata per certi versi terribile"

Cesare Battisti, Tajani: "A Ciampino disdicevole codazzo di politici" | Bonafede: "Offensivo non andare"

Il rientro di Cesare Battisti in Italia non ha suscitato solo reazioni positive. La presenza dei ministri Matteo Salvini e Alfonso Bonafede a Roma Ciampino ha infatti acceso il dibattito via social: in molti hanno criticato l'esecutivo per "fare propaganda". Il primo attacco via Twitter è arrivato dal vicepresidente di Fi Antonio Tajani: "Battisti deve essere accolto nelle patrie galere, non da un codazzo di politici", ha accusato.

E' "incomprensibile" e "disdicevole", ha sottolineato, l'accoglienza riservata "a un ergastolano pluriomicida" con la presenza di due ministri all'aeroporto di Ciampino. Il governo, ha proseguito, dovrebbe piuttosto "preoccuparsi di fargli scontare la pena fino all'ultimo giorno". Senza "distogliere l'attenzione dagli altri problemi che colpiscono il Paese" e "senza fare propaganda".

Parrini (Pd): "Da Salvini indecente speculazione" - Anche il senatore del Partito democratico Dario Parrini ha criticato via social il governo e in particolare il ministro dell'Interno Matteo Salvini. "È indecente che il vicepremier leghista cerchi di usare a fini di speculazione politica divisiva anche la cattura di un assassino latitante di cui va reso merito alla polizia di Stato e che più del novanta per cento della politica italiana da anni e anni concordemente auspica", ha affermato Parrini.

Sansonetti: "Tutti esultano ma nessuno sa di cosa è accusato" - Strali arrivano anche dal mondo del giornalismo. Piero Sansonetti, direttore de Il Dubbio, ha attaccato su Twitter: "Tutti esultano per Battisti. Tutti sono felici che venga a marcire all'ergastolo. Che lasci il suo figlioletto brasiliano. Che paghi con la vita. Quasi nessuno sa di cosa è accusato. Nessuno conosce le prove: non ci sono. È un rito pagano: tutti fratelli intorno alla forca".

"A Ciampino tutte le istituzioni, al funerale di Megalizzi solo Mattarella" - Sui social c'è anche chi forza e fa un paragone sulla presenza di politici a Ciampino rispetto a quella avuta al funerale di Antonio Megalizzi, l'italiano ucciso a Strasburgo durante un attacco terroristico. "A Ciampino per l'arresto di Cesare Battisti tutte le istituzioni schierate in nome della giustizia - ha "cinguettato" Simone Martuscelli -. Quando è arrivata la salma di Antonio Megalizzi c'era solo Mattarella (e il ministro Riccardo Fraccaro, ndr). Questione di sensibilità o di ricerca del consenso?".

Scalzone: "Giornata per certi versi terribile" - "Ho visto il frammento che le tv mandano come un tormentone della discesa di Battisti dall'aereo e del comitato di accoglienza con i ministri Salvini e Bonafede. La prima impressione è il senso di angoscia nel vedere un uomo preso, catturato, avviarsi quella che alcuni vorrebbero fosse la sua tomba anticipata". Lo ha affermato Oreste Scalzone, cofondatore di Potere Operaio. Una giornata "per certi versi terribile", sottolinea dalla sua casa a Parigi.

Bonafede replica: "Offensivo non andare" - In serata è arrivata la replica del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede: "Perché parlare di passerella? Si domandi a qualsiasi cittadino se è stato orgoglioso che due ministri fossero lì. Avrei considerato offensivo non andare", ha affermato. "Di fronte a un momento storico - ha poi aggiunto Bonafede - mi chiedo perché due ministri non dovevano essere presenti per dire con orgoglio che chi sbaglia paga e che la giustizia deve fare il suo corso".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali