FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bonus Inps ai deputati, Tridico: non è un caso montato per il referendum | Pronti a fornire nomi su richiesta della Camera

Il presidente dellʼistituto di previdenza, che probabilmente sarà chiamato a riferire in Parlamento, minaccia querele: "Chi dice queste cose dovrebbe dimostrarlo, invece di sparare accuse nel vuoto"

Continua la polemica sui parlamentari che hanno chiesto il bonus Inps di 600 euro destinato a Partite Iva e autonomi per fronteggiare le difficoltà economiche causate dall'emergenza coronavirus. A parlare è ora Pasquale Tridico. Il presidente dell'istituto di previdenza sarebbe furioso con chi insinua che si tratterebbe di un caso montato di proposito in vista del referendum sul taglio dei parlamentari

"Non solo non è vero. Ma chi lo dice, chi lo scrive, ne dovrà rispondere in tribunale. Ne va della mia dignità", avrebbe detto Tridico. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il presidente dell'Inps avrebbe negato di aver orchestrato la fuga di notizie per indirizzare il referendum del 20 e 21 settembre e sarebbe disposto a riferire in Parlamento nel caso dovesse essere chiamato. "Chi dice queste cose dovrebbe anche dimostrarlo, invece di sparare accuse nel vuoto", avrebbe anche aggiunto.

 

L'Inps è pronta a fornire i nomi su richiesta della Camera Intanto sono in corso interlocuzioni tra l'Inps e la Camera dei deputati, dopo che il garante della Privacy ha sostanzialmente dato il via libera alla pubblicizzazione dei nomi dei parlamentari coinvolti nel caso del bonus Covid. L'Inps avrebbe dato la propria disponibilità a fornire alla Camera i nomi su esplicita richiesta della presidenza di Montecitorio che sta valutando come procedere e quale sia effettivamente il soggetto in diritto di avanzare tale richiesta.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali