FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Attacco Londra, Minniti: "Rafforzare i controlli sulle aree affollate"

Il livello di attenzione nel nostro Paese resta alto. Innalzate le misure di sicurezza anche in vista delle celebrazioni dei Trattati di Roma

Attacco Londra, Minniti: "Rafforzare i controlli sulle aree affollate"

"Occorre rafforzare ulteriormente i controlli nelle aree di maggiore afflusso di persone, anche in vista delle celebrazioni dei Trattati di Roma di sabato". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Marco Minniti, al termine della riunione del Comitato di Analisi strategica antiterrorismo, convocato dopo l'attacco di Londra. "Particolare attenzione - ha aggiunto - va riservata verso i luoghi che registrano un notevole afflusso di visitatori".

Nel corso della riunione presieduta da Minniti è stato deciso di tenere alto il livello di attenzione, intensificando le misure di vigilanza e di sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio. "Tutte le forze di polizia e la rete dei servizi di intelligence saranno impegnati senza sosta sul fronte antiterrorismo per individuare ogni fonte di possibile rischio e pericolo", assicurano dal Viminale.

Alla riunione hanno partecipato i vertici nazionali delle forze di polizia e dei servizi di Intelligence e l'ufficiale di collegamento di Scotland Yard a Roma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali