FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Politica >
  • M5S, Grillo: "Non andremo più in tv" "Appoggeremo le riforme? Dipende"

M5S, Grillo: "Non andremo più in tv" "Appoggeremo le riforme? Dipende"

"L'Italicum è incostituzionale, noi vogliamo le preferenze"

- "Andare in tv è stato un errore che non ripeteremo". Lo ha detto Beppe Grillo, lasciando la Camera dove ha incontrato una delegazione di parlamentari Cinque Stelle. "Appoggeremo le riforme? Dipende dalle proposte", ha aggiunto il leader del M5S. Entrando nel merito della legge elettorale, ha spiegato che l'Italicum "ha dei caratteri incostituzionali". "Noi - ha sottolineato - vogliamo le preferenze e abbiamo fatto una cosa nei confini della Costituzione".

Grillo ha assicurato che nel Movimento non c'è alcuna spaccatura. "Siamo molto più coesi di altri partiti", ha detto. Uscendo da Montecitorio, ha commentato anche il discorso fatto dal premier Matteo Renzi a Strasburgo: "E' stato carino ma fatti zero. Avrei sperato parlasse di fiscal compact, invece neanche una parola. Bel discorso con il selfie".

E a proposito delle elezioni europee, ha detto: "Noi non potevamo vincere. Non ce l'avrebbero permesso. Finiva l'Europa. Non abbiamo vinto forse per la paura, forse l'anziano è stato terrorizzato da questa informazione mistificante".

"Renzi è un po' boriosetto. Forse ci crede ma è usato dai poteri forti. Vi ricordate Scajola? Renzi è andato un po' oltre l'inconsapevolezza. Non so se mi fido", ha aggiunto Grillo, riferendo che non prenderà parte all'incontro di lunedì con il Pd.

TAG:
Beppe grillo
M5s