FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Khloé Kardashian (dopo Kylie e Kim) è in dolce attesa: tris di bebè

Esplosione di eredi nel clan più famoso (e sfarzoso) dʼAmerica

Khloé Kardashian (dopo Kylie e Kim) è in dolce attesa: tris di bebè

Dopo l'annuncio della maternità (surrogata) di Kim Kardashian, la conferma della dolce attesa della sorellina Kylie, anche Khloé esce allo scoperto: lei e il cestista Tristan Thompson aspettano il loro primo figlio e secondo fonti vicine alla coppia non potrebbero essere più elettrizzati.

Nel giro di pochi mesi la grande famiglia Kardashian si allargherà con l'arrivo di tre cicogne. Kim, in attesa del terzo figlio da madre surrogata potrà stringere tra le braccia la sua creatura tra fine 2017 e inizio anno nuovo, mentre per le sorelle Kylie e Khloé c'è ancora un po' di tempo.

La notizia della gravidanza di Khloé, confermata da TMZ, rivela che la 33enne sarebbe già al quarto mese. E se per lei si tratta del primo figlio, il compagno è invece già padre di un bambino, Prince Oliver, nato dall'unione con Jordan Craig nel 2006. Khloé e Tristan si frequentano da un anno e dopo il divorzio della Kardashian da Lamar Odom, con cui è stata unita dal 2009 al 2016, la modella si sente finalmente felice e realizzata vicino all'uomo che ama e che le ha restituito serenità.

Khloé Kardashian è in dolce attesa

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali