FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Chiara Maci panzona, ultimo giorno di lavoro prima del parto

Gravidanza agli sgoccioli per la celebre foodblogger in attesa del suo secondo bambino

Chiara Maci panzona, ultimo giorno di lavoro prima del parto

L'ultimo giorno di lavoro prima di partorire Chiara Maci l'ha trascorso in compagnia di Filippa Lagerback, Chiara Francini e Clio Make up. Una cena tra amiche (e colleghe) con la sua "panzona" prima di conoscere il piccolo Andrea, frutto dell'amore con lo chef Filippo La Mantia.

Non ha mai smesso di cucinare, ha montato i mobili del suo nuovo ufficio, non ha rinunciato al babyshower e ha pure organizzato la festa di compleanno per la figlia Bianca. La foodblogger ferma non sa proprio stare anche a pochi giorni dal parto.

Con i capelli raccolti in una coda, un'elegante canottiera premaman nera e pantaloni bianchi si gode una serata al femminile e su Instagram stories svela le sue curve lievitate con la dolcezza che la contraddistingue da sempre. Nel suo nuovo nido d'amore milanese, Chiara è pronta ad accogliere il primo figlio con il compagno Filippo con grande emozione. Anche se ha già detto che non starà lontana dai fornelli...

Chiara Maci panzona, guarda il suo ultimo giorno di lavoro prima del parto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali