FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Carmen Di Pietro sfoglia lʼalbum dei ricordi

Eccola alla Prima Comunione: "Ho indossato il vestito da sposa della mamma"

Carmen Di Pietro sfoglia l'album dei ricordi

"Alla prima Comunione ho indossato l'abito da sposa di mia madre Emma..." Carmen Di Pietro fruga nell'album dei ricordi e tira fuori scampoli del suo passato, come quel vestito nuziale riadattato per il giorno del Sacramento, perché "la mia famiglia non aveva abbastanza soldi per comprarne uno nuovo", racconta la soubrette, attrice e ex naufraga a Tgcom24. Bruno Oliviero, fotografo delle dive, l'ha immortalata 40 anni dopo, proprio accanto a quei veli e a quelle tulle bianchi, che la fecero sentire "una principessa".

"Sono cresciuta in una povertà dignitosa", dice la Di Pietro, "mio padre era ferroviere, mia madre arrotondava lavorando per un'impresa di pulizie... Ricordo che si accendeva la luce a casa solo quando era buio pesto per risparmiare. Ma quando iniziava l'anno scolastico i miei genitori ci tenevano che io e i miei fratelli avessimo libri nuovi, astuccio, penne e quaderni come gli altri".

Frugando in un vecchio armadio la bella soubrette ha ritrovato quell'abito della prima Comunione e il fiume dei ricordi ha rotto l'argine riempiendola di nostalgia. "Mi sono commossa nel ricordare la mamma stanca di notte davanti alla macchina da cucire. Ma il giorno della mia prima Comunione mi sono sentita una vera principessa, perché quel vestito fatto con le mani di mia madre era più bello di qualsiasi abito firmato".

Un'infanzia semplice la sua, racconta la soubrette, tornando indietro nel passato ormai lontano, "pochi soldi, pochi giocattoli, ma una famiglia con tanto tanto amore, che mi ha trasmesso valori solidi, che io ora trasmetto ai miei figli".

Di figli Carmen, che è nata a Potenza il 24 maggio del 1965, ne ha due, nati dalla sua relazione con Giuseppe Iannoni, diventato suo marito nel febbraio 2015, Alessandro e Carmelina. Rimasta vedova il 23 luglio 2000, dopo il matrimonio con il noto giornalista Sandro Paternosto, nel 1998, ben più vecchio di lei di 43 anni, per molto tempo non aveva voluto risposarsi. Poi, l'anno scorso il grande passo. Adesso la soubrette è serena, più volte ha dichiarato di vivere con i piedi per terra, di essere molto parsimoniosa e di non volersi nascondere: "Raccontare la propria vita, dà a chi legge e chi ascolta, il modo di confrontarla con la propria, di immedesimarsi, di sognare".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali