FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Contenuto sponsorizzato

Croazia, un luogo di incanti e bellezza autentica
 

Un luogo dove immergersi nella natura e nella bellezza autentica, un luogo dove divertirsi, riposarsi e godersi emozioni vere al sapore del mare

Croazia: un luogo di incanti

L’estate è mare, è acqua sapida e fresca, è tuffarsi per ammirare i fondali popolati di ogni specie marina e scoprire luoghi nascosti, piccole insenature rigogliose sotto il pelo dell’acqua e aride sopra. L’estate è la Croazia, una terra inaspettata per la sua bellezza caleidoscopica, capace di assecondare ogni desiderio più profondo di benessere, di riposo e di pace, ma anche di crearne altri sempre nuovi. È una terra a volte dolce e a volte aspra, a volte verdeggiante e a volte bianca come la pietra di Brač, un marmo candido e pregiato famoso in tutto il mondo. Una terra che si frastaglia in una pluralità di isole e isolette che si allungano, si stringono o si tuffano nel mare azzurro. Ogni isola del suo mare, l’Adriatico, vale la pena di essere scoperta piano piano, di essere svelata con delicatezza rispettandone i colori, i sapori e le sensazioni che lascia, sempre diverse.

Le spiagge più cool da vedere e immortalare

La bellezza abita qui, nelle spiagge e nei luoghi perfetti per giocare con i bambini e immergersi completamente nella natura. Se le spiagge possono conquistare la copertina di una rivista come delle primedonne, Punta Rata a Brela l’ha già fatto guadagnandosi quella di “Forbes”, per essere una delle più belle al mondo con la sua acqua verde smeraldo e la roccia Kamen Brela con i suoi pini eroicamente e tenacemente abbarbicati allo sperone. Ma a contendersi i meriti in fatto di bellezza straordinaria ci sono anche Zlatni rat, la spiaggia del Corno d’Oro sull’isola di Brač, una delle più fotografate della Croazia con la sua lingua di sabbia dorata lunga mezzo chilometro che si allontana dal bosco e dalla città di Bol, poco distante e Sakarun, una delle spiagge più note della regione zaratina, su Dugi otok (Isola Lunga) per la limpidezza delle acque e il candore della sabbia che ricorda quello delle Isole Porquerolles della Costa Azzurra.

 

Per i bambini, effetto-wow assicurato

Ai bambini piacciono le spiagge sabbiose dove lavorare duramente per costruire castelli magici o scavare buche spaventose e ammirare i pesciolini che si avvicinano ai polpacci. Kraljičina plaža con la sua oasi sabbiosa di Nin di ben tre chilometri di sabbia pura e soffice potrebbe bastare, ma se così non fosse i parchi acquatici, gli acquascivoli, le piscine, e i fanghi curativi in cui rotolarsi potrebbero aggiungere divertimento a divertimento. E se invece si amassero gli animali? La Baia di Čikat è il modo migliore per osservare i delfini: sull’isola di Lošinj si può partecipare a una gita in barca per ammirare i delfini nel loro ambiente naturale.

 

Piccoli paradisi nascosti

Ma se si vogliono lasciare le star da copertina e andare alla ricerca di luoghi nascosti, la Croazia rimane il luogo ideale. Una costa spezzata in mille calette, piccole baie naturali a volte raggiungibili dopo delle vere scalate o più comodamente in barca. Un paradiso celato ai più e da sussurrare a pochi in un orecchio è la spiaggia Stiniva sull’isola di Vis, piccola e meravigliosa, capace di lasciare senza fiato anche al tramonto, quando le rocce che la incorniciano si dipingono di rosa e arancione, oppure la spiaggia di Lubenizze, sull’isola di Cherso, e alcune spiagge naturali dell’isola di Veglia (Krk) come la Vela plaža a Baška conosciuta anche per chi ama tutti gli sport d’acqua.

 

Le spiagge solitarie

Chi ama la solitudine e la pace lontano dalla vivacità di certi luoghi, non ha che da scegliere tra una la solitaria e splendida Saplunara sull’isola di Meleda (Mljet), l’isola che più è legata alla vita rurale della Croazia e anche tra le più “selvagge” o circondarsi solo di mare e meraviglia approdando sulle isole in mezzo all’Adriatico punteggiate da torri solitarie e luci notturne: le isole con gli antichi fari della Croazia sono famose per la loro bellezza e autenticità. Dal più famoso e lontano dalla costa, quello dell’isola Pelagosa, dimora dell’eroe greco Diomede, a quello sull’isolotto Sestrica Vela sulle Isole Incoronate che ricorda un leccalecca, a quello di Veli Rat sull’Isola Lunga (Dugi otok) o a quello di Salvore, (Savudrija) il faro più antico della costa croata, costruito nel 1818 con la sua spiaggia quasi privata. Perché non raggiungerli in barca a vela andando da nord a sud e fermandosiogni giorno per scoprire le città meravigliose della costa o le sue baie nascose?

 

La Croazia  aspetta chi la sa guardare.

 

 

Bentornati cari turisti!

Vogliamo ribadire che la salute e la sicurezza dei nostri visitatori continua ad essere una priorità assoluta in Croazia. Il governo sta monitorando la situazione epidemiologica su base giornaliera e distribuendo regolarmente le raccomandazioni aggiornate per mantenere il rischio minimo per i residenti e visitatori.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito: https://croatia.hr/en-GB/coronavirus-2019-ncov-q-and-a