FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Motor Bike Expo 2020: la fabbrica dei sogni

A Verona dal 16 al 20 gennaio moto uniche per tutti i gusti: bobber, street tracker, cafèracer, custom chopper…

Motor Bike Expo 2020 a Verona: la fabbrica dei sogni

Pezzi unici e art decò, novità anticipazioni, show... E’ il ricco menu tutto a due ruote di Mbe, il salone di Verona dal 16 al 20 gennaio.

Che emozioni provi? Ve lo potrebbero chiedere mentre guardate un quadro, ma anche davanti a una motocicletta. Sì perché ci sono moto costruite come opere d’arte, realizzate  per dire qualcosa, mandare un messaggio  e la vetrina dove i preparatori mondiali mettono a confronto le loro suggestioni idee e lavori è il salone di Verona.

Motor Bike Expo, che apre al pubblico a Verona da giovedì 16 a domenica 19 gennaio, è più di una fiera di moto: l’atmosfera è frizzante, il tema è libero, le idee dei preparatori si concretizzano in bellissime special da ammirare e raccontare nei particolari, mentre le case portano qui anticipazioni e novità.

Centosettantamila visitatori, 700 marchi da tutto il mondo dicono che Verona, per chi non può fare a meno delle due ruote, è un appuntamento che non si può perdere… Vi sembrerà di entrare in una specie di fabbrica dei sogni, per poi ritrovarvi tra gli stand a cercare il vostro…

A disputarsi il primo posto nell’Mbe award ci saranno le proposte più coraggiose dal mondo custom. Progetti ambiziosi che hanno portato a motociclette uniche come la “Ghisarama” realizzata su base Harley Davidson ispirata alle street racer degli anni Settanta e al celebre motoscafo Acquarama, mentre la Boardtracker denominata “Gatsby” è un ibrido uscito dalla fusione tra un’Harley anni Ottanta e una Brough Superior del trenta. Nasce invece su base Honda il prototipo “Reversa” una neo sport cafè racer tutta muscoli, la Terence Hill 01 è un’ Harley modificata che porta il nome del popolare attore e poi c’è “Art-eria”, in origine una Triumph, dedicata alla città di Verona e al suo legame con le due ruote.

Bobber, street tracker, cafèracer, custom chopper… A Verona gli stili si rimescolano per dare vita a motociclette che hanno sempre una storia da raccontare. Al loro fianco, tra i padiglioni, ci saranno anche le novità delle grandi case come Honda, Bmw, Kawasaki, Moto Guzzi, Royal Enfield, Mondial, Benelli, le Harley Davidson di serie e Triumph, mentre sulle aree esterne romberanno i motori con lo show degli stuntman, la scuola guida “in rosa” dedicata alle donne, quella per minimoto, una pista sterrata dove cimentarsi nell’urban enduro e trascorrere una giornata a guidare insieme ai fuoriclasse del fuoristrada italiano.

 

Gigi Sironi

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali