FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pneumatici invernali, ecco cosa cʼè da sapere

In città lʼobbligo vige in caso di ordinanza del comune

Scatta oggi 15 novembre lʼobbligo di montare gomme invernali al posto delle termiche, ma per sapere su quali strade e in quali luoghi occorre armarsi di tanta, santa pazienza. Sì perché la circolare del Ministero dei Trasporti del 16 gennaio 2013 è sempre valida, ammette lʼobbligo dal 15 novembre al 15 aprile sulle strade al di fuori dei centri abitati, ma a disporre le ordinanze sono i proprietari o i gestori delle strade, come i Comuni, e non tutti lʼhanno fatto, ma gli aggiornamenti sono sempre possibili.

Inverno in Sicurezza con Pneumatici sotto controllo

Il primo consiglio è allora di visitare il nuovo sito di “Pneumatici sotto controllo”, lʼiniziativa voluta da Federpneus e Assogomma (i rivenditori e i produttori di pneumatici), che da anni portano avanti il discorso sulla sicurezza stradale legato alle gomme. Il sito è tutto nuovo e accoglie una sezione dove, regione per regione, è possibile conoscere le ordinanze in merito man mano che vengono adottate. Si scopre così che i Comuni di Torino e di Bologna hanno emanato le loro ordinanze per lʼobbligo del montaggio gomme invernali, mentre a Milano non cʼè ancora alcuna ordinanza. I gestori di strade ‒ Anas e Autostrade su tutti ‒ hanno invece già fatto sapere quali strade necessitano delle coperture invernali, quindi prima di mettersi in viaggio è bene informarsi. Va da sé che un poʼ di buon senso fa intuire dove è più probabile che le gomme invernali o le catene da neve servano alla sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Lʼiniziativa di Assogomma e Federpneus può contare sul patrocinio di Ministero dell’Interno, dei Trasporti, di ACI, AISCAT, Ania, Aniasa, UNASCA. Il discorso sicurezza riguarda tutti e le coperture invernali, con la loro mescola speciale, assicurano una migliore aderenza su fondi viscidi, bagnati, resi scivolosi dalla neve e dal ghiaccio. Ma quali sono le gomme giuste? Quelle col simbolo M+S (Mud & Snow) sono per legge sufficienti ed esistono anche in versione “all season”, vale a dire per tutte le stagioni e quindi senza dover cambiarle di nuovo dopo il 15 aprile.

Attenzione però, occorre verificare il codice di velocità, che non deve mai essere inferiore a Q (pari a 160 km/h) e mai sotto quello indicato sul libretto di circolazione. Se poi sul fianco dello pneumatico cʼè anche la montagnola con i 3 picchi e un fiocco di neve allʼinterno, allora la gomma è ideale anche in condizioni estreme. Le multe sono salate: chi circola senza gomme invernali su strade dove invece sono obbligatorie, si paga da 80 a 318 euro. Ancora peggio va a chi non torna alle termiche dopo il 15 aprile (a meno che non siano all season): si va da 422 a 1.682 euro di multa! Tutte le informazioni sono disponibili sul sito Internet www.pneumaticisottocontrollo.it.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali