FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amici a 4 zampe, consigli per viaggiare con loro

Otto semplici regole per portare gli animali in vacanza

Finalmente arrivano! Le vacanze estive sono agognate da tutti, il desiderio di relax e divertimento viene coltivato con bramosia nelle ultime settimane, ma quando si avvicinano troppo ecco che i problemi affiorano man mano e bisogna organizzarsi per risolverli al meglio.

Animali, compagni di viaggio

Uno di questi è la vacanza col proprio amico fedele, il cane o il gatto o lʼanimale di compagnia che vogliamo stia con noi anche nel periodo vacanziero. Consapevole del problema, Seat ha elaborato una lista di consigli ‒ 8 semplici suggerimenti ‒ per affrontare in tutta serenità un viaggio in auto col proprio amico a quattro zampe. In Spagna il problema dellʼabbandono degli animali è sentito tanto quanto da noi, e alcune associazioni stimano che ogni anno siano 138 mila gli animali abbandonati alla vigilia delle vacanze estive nel Paese, uno ogni 4 minuti!

Ovviamente chi ama gli animali inorridisce al solo pensiero e piuttosto si premura di facilitare il viaggio al proprio cane o animale domestico. Ecco allora i consigli che Seat ha chiesto a vari esperti: il primo di tutti è prendere in considerazione i vari trasportini, le imbragature e la rete divisoria. Accessori obbligatori per viaggiare con gli animali (anche in treno). In auto i cani di piccola taglia possono anche stare a terra del sedile posteriore nel loro trasportino apposito, altrimenti vanno messi nel vano bagagli e sempre nel trasportino, separato dalla rete divisoria, o anche sul sedile posteriore ma con lʼimbragatura agganciata alla cintura di sicurezza.

Lʼanimale deve avere i documenti in regola: per viaggiare allʼinterno dellʼUnione Europea serve il passaporto dellʼanimale e il microchip, utile anche nei casi di smarrimento. Qualche giorno prima è bene fare una visita al veterinario, e per il viaggio occorre tenere a digiuno lʼanimale per almeno due ore prima di partire. Utile magari un farmaco anti vomito e mal di macchina, mentre valeriana o passiflora bastano per far affrontare al nostro amico il viaggio senza ansia.

Durante il viaggio è necessario ventilare lʼambiente interno. Lʼaria condizionata non basta e lʼabitacolo va areato di tanto in tanto, ma attenzione a che il cane non si sporga. Il rischio è che si becchi unʼotite o la congiuntivite a inizio vacanza. Durante le soste, parcheggiare lʼauto allʼombra e lasciare che scenda: ha bisogno di sgranchire le zampe non meno che noi bipedi! Infine, un consiglio a chi tiene alla propria vettura: federe per la protezione servono a proteggere i rivestimenti. Seat poi raccomanda anche unʼaltra cosa: al vostro amico a quattro zampe date un premio alla fine del viaggio. Affronterà il prossimo con minor timori.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali