FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Triumph Tiger 800 XRx e XCx, nuove versioni Low

Sella più bassa e sospensioni ad hoc

Triumph Tiger 800 XRx e XCx, nuove versioni Low

Si allarga il campo di possibilità per chi desidera cavalcare una moto della gamma Triumph Tiger 800. La Casa inglese ha infatti annunciato che i modelli della gamma Adventure Tiger 800 XRx e XCx saranno da oggi disponibili anche nelle versioni con sella abbassata (low seat). Cinque centimetri di profilo ribassato, così che lʼaltezza da terra della seduta varia da 760 a 780 mm per la XRx e da 790 a 810 mm per la più sportiva XCx.

Triumph Tiger 800 XRx e XCx, nuove versioni Low

Per le nuove Triumph Tiger "low seat" è stato necessario ridurre la corsa delle sospensioni, sia anteriori che posteriori, e la versione stradale XRx Low è inoltre stata dotata di specifiche protezioni per il radiatore e di un nuovo paracoppa in alluminio. La gamma delle Tiger 800 si presenta adesso molto variegata: la famiglia stradale XR è composta dalle versioni XR, XRx e XRx Low, tutte orientate ad un utilizzo più turistico, mentre la famiglia XC è composta dalle versioni XC, XCx, XCa e XCx Low, e ha unʼimpronta più off-road. Lʼintera gamma della Triumph Tiger 800 offre di serie lʼABS, il Triumph Traction Control e il Cruise Control. Non solo, ma grazie al sistema ride-by-wire il pilota può modificare lʼassetto della moto premendo soltanto il tasto del Riding Mode. Già disponibili sul mercato italiano, Triumph Tiger XRx Low e XCx Low costano rispettivamente 11.600 e 12.600 euro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali